Sicilia da scoprire: un gioiello nel Mediterraneo

Sicilia da scoprire: un gioiello nel Mediterraneo

La più grande isola del Mediterraneo, ricca di bellezze artistiche e naturali, terra solare ed incastonata come un gioiello nel mare cristallino: questa è la Sicilia.
Si tratta di un territorio che il turismo sta ancora scoprendo, tanto che questo settore registra ogni anno che passa un nuovo record di presenze. I turisti restano sempre affascinati da questa terra calda e a tratti aspra, non sempre accogliente ma che dà grosse soddisfazioni a chi la sa apprezzare nei suoi aspetti più selvaggi e nascosti.

Il clima è tipicamente mediterraneo, con estati molto calde e secche e inverni miti. Queste condizioni fanno sì che si possa vivere l’isola anche in periodi dell’anno che tradizionalmente non sono dedicati al turismo. Sulle coste, soprattutto nell’area sud occidentale, si risente molto del clima africano e vi possono essere delle estati particolarmente torride e siccitose.

Sicilia da scoprire

Mare siciliano (Ph @danila_bronico)

Una zona completamente a parte è invece quella dell’Etna, perché è caratterizzata da un clima alpino. Non è raro vederlo eruttare ed è considerato il più grande vulcano d’Europa. 

Il turismo è particolarmente sviluppato lungo il mare per la bellezza delle spiagge e la limpidezza delle acque. Il clima, poi, favorisce molto la balneazione per cui è possibile vedere le spiagge affollate già a partire da marzo, fino ad ottobre inoltrato.
Le piccole isole degli arcipelaghi siciliani sono semplicemente spettacolari; isole come Filicudi, Alicudi, Pantelleria, Linosa, Favignana richiamano migliaia di persone tutto l’anno. Nelle isole di Stromboli e Vulcano si possono vedere gli altri due vulcani della regione, ancora attivi.

Ma i turisti non vengono attirati solo dalle particolari bellezze naturali della Sicilia: innumerevoli sono le opere d’arte e architettoniche, retaggio delle grandi civiltà che si sono succedute nel corso dei secoli. Così, si può ripercorrere la storia dell’isola visitando i numerosi resti greci e romani, i grandiosi castelli svevi e normanni, le splendide ville e le solenni chiese testimoni del famoso barocco siciliano.

Valle dei Templi – Agrigento (Ph @danila_bronico)

Importanti siti archeologici di origine greca si trovano a Morgantina, nella Valle dei Templi presso Agrigento, a Selinunte, a Segesta e in molte altre aree. Queste zone erano tra le più belle del mondo ellenico e, ancora oggi, assistere ad una rappresentazione estiva nell’incredibile teatro Greco di Siracusa è un’esperienza entusiasmante.

In tutta l’isola si trovano anche le testimonianze romane, particolarmente notevoli sono il Teatro e l’Anfiteatro di Catania e quello di Siracusa. Imperdibile è la grande Villa Romana del Casale a Piazza Armerina, che per lo splendore dei suoi mosaici del III secolo dopo Cristo è stata definita dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

La Sicilia è una grande terra, ricca di storia, di tradizioni, di arte e di cultura, che merita di essere visitata con attenzione in lungo e in largo: qui la natura e le civiltà del passato si sono fuse per formare un territorio unico in Italia… un territorio imperdibile


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Sicilia da scoprire: un gioiello nel Mediterraneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *