Vercelli e le sue tradizioni

thumb image

La cittadina piemontese è considerata la capitale europea del riso e vanta antiche tradizioni agricole

Vercelli si trova a metà strada tra Milano e Torino su un territorio particolarmente fertile, bagnato da diversi corsi d’acqua e adatto alla coltivazione del riso. È anche una delle città piemontesi più ampie del Piemonte e ricca di testimonianze storiche e artistiche. Piccola e raccolta, può essere visitata anche in un solo giorno.

Chiese e musei di Vercelli

Nel centro storico si riconoscono tracce medievali e il fulcro della città è rappresentato da piazza Cavour, circondata da antiche case e palazzi rinascimentali e barocchi. Possiamo scorgere la torre del Broletto considerata la “Torre della città”. Di notevole importanza è anche la Basilica di Sant’Andrea, edificio dallo stile gotico francese che si esprime nelledue torri affiancate alla facciata. Da non perdere la Cattedrale di Vercelli, dedicata al Santo patrono e che ha subito nei secoli diversi restauri, mantenendo sermpre un’armonia architettonica.

Il vero gioiello è la Chiesa di San Cristoforo, dagli spazi interni straordinari, tanto da essere stata soprannominata la Cappella Sistina di Vercelli. La città è sede di due musei, tappe obbligatorie: Museo Leone e Museo Francesco Borgogna. Il primo è ospitato in due edifici storici e raccoglie reperti storici, dall’epoca preistorica a quella medievale, affreschi, ceramiche e bronzi. Il secondo, invece, è considerato una delle pinacoteche più importanti del Piemonte, passando dalla pittura di scuola italiana fino a quella francese, fiamminga e tedesca.

Vercelli: capitale europea del riso

Vercelli è considerata, a livello europeo, come la capitale del riso di cui vengono coltivate più di 100 varietà. Le più note sono il Riso di Baraggia Biellese e Vercellese, prima e unica DOP italiana nel settore del riso dal 2007. Durante la visita a Vercelli, non si può non assaggiare la panissa, un piatto tipico a base di riso con l’aggiunta di fagioli e cotica di maiale.

La tipica convivialità dei vercellesi si esprime nelle numerose sagre a tema che coinvolgono il capoluogo e i paesi limitrofi.

CONDIVIDI SU:
 
  • Gestiamo il tuo blog