Cucinare in Camper: show cooking al Salone del Camper alla fiera di Parma

thumb image

Nove giorni di Show cooking a cura dell’Unione Ristoranti del Buon Ricordo per imparare a cucinare in camper piatti semplici e originali.

Cucinare viaggiando. Perché no? Lo spazio è ridotto, ma ben organizzato e questo basta per preparare dei piatti semplici e buoni, utilizzando i prodotti tipici del territorio che si visita. Parola del Salone del Camper. La più importante fiera dedicata al caravanning e al turismo en plein air in Italia torna a Fiere di Parma dall’11 al 19 settembre 2021 con un nuovo format, Cucinare in Camper, che porterà la buona cucina al centro della manifestazione. Show cooking, in collaborazione con l’Unione Ristoranti del Buon Ricordo, per dimostrare che anche in camper si può cucinare e mangiare bene. Bastano piccoli e semplici accorgimenti, che verranno svelati ogni giorno dagli chef dell’associazione, con la realizzazione di ricette regionali. Dal Frico friulano alla pappa al pomodoro toscana, dalla crema al Parmigiano Reggiano ai tagliolini con il Prosciutto San Daniele. Ricette che poi si potranno riprodurre on the road, seguendo passo passo i consigli degli chef con il ricettario che verrà consegnato a tutti gli iscritti agli Show cooking.

Accanto alle dimostrazioni il Salone apre una finestra su tour e itinerari enogastronomici come quelli proposti dalla Regione Friuli Venezia Giulia con la Strada dei vini e dei Sapori o escursioni nei caseifici aperti del Consorzio del Parmigiano Reggiano. Nove giorni di dimostrazioni, itinerari e ricette nell’Italia che si gusta, anche in camper.

Cucinare in camper

Viaggiare in camper è sinonimo di una vacanza a base di panini e insalate al volo? Non è così. Una nuova classe di viaggiatori sta crescendo. Quelli che amano la libertà del camper, ma vogliono viaggiare comodi e mangiare bene. Scegliere la vacanza anche per conoscere il territorio dai suoi prodotti tipici, acquistarli e provare a prepararsi un buon piatto. Spazi contenuti e attrezzatura basic non sono un problema, grazie ai consigli del Salone del Camper di Parma. La manifestazione, che si terrà a Fiere di Parma dall’11 al 19 settembre 2021, presenta il nuovo format Cucinare in Camper: 9 giorni di Show cooking realizzati in collaborazione con l’Unione Ristoranti del Buon Ricordo, Associazione di Ristoranti che salvaguardano le tradizioni regionali italiane. Gli chef dell’associazione scenderanno in campo per dimostrare che si possono realizzare piatti veloci, semplici e sfiziosi, utilizzando i prodotti dei territori che si stanno visitando. Attingendo alla tradizione gastronomica della propria regione, insegneranno come preparare piatti gustosi e non banali, gestendo al meglio la cambusa e gli spazi necessariamente ridotti di un camper. Le ricette si potranno scaricare dal sito del Salone del Camper e saranno raccolte in un Ricettario cartaceo, che verrà dato in omaggio ai partecipanti.

Gli Show cooking Cucinare in camper, che si terranno in uno spazio esterno dedicato, tra i Padiglioni 3 e 5, si ripeteranno più volte nel corso di ciascuna giornata: 5 appuntamenti nei fine settimana (dalle 12 alle 16) e 3 nei giorni feriali (alle 12.00, 13.00 e 15.00). Per partecipare basterà iscriversi on line sul sito del Salone del Camper. (www.salonedelcamper.it)

Itinerari di gusto

Non solo camper e accessori, ma anche idee di viaggio. Il Salone del Camper propone itinerari esperienziali perfetti per chi ama viaggiare in camper o caravan e spostarsi alla scoperta di territori sempre nuovi, che strizzano l’occhio ai sapori. Come la Strada dei vini e dei sapori del Friuli Venezia Giulia. Un’unica strada del vino che percorre tutto il Friuli Venezia Giulia con l’intento di promuovere il turismo e l’enogastronomia regionale. La Strada del Vino e dei Sapori si declina in sei diverse esperienze per vivere il territorio come contenitore di experience legate al food & wine. Dalla riviera alle Dolomiti Friulane, dal Collio al fiume Tagliamento, dai Magredi al Carso fino alle dolci colline che abbracciano San Daniele del Friuli e Udine, s’intrecciano preziosi itinerari tutti da scoprire sulla scia del gusto e degli ottimi vini che porteranno il turista in terre di storia e tradizione tra cui Pordenone, Gorizia, Aquileia e Cividale.

Itinerari di Guso (Foto © Ufficio Stampa)

Chi visita il Salone del Camper non può mancare l’appuntamento con Caseifici aperti. Sabato 11 e domenica 12 settembre 2021 ritorna l’evento dedicato alla produzione di Parmigiano Reggiano DOP. Visite guidate ai caseifici e ai magazzini di stagionatura, spacci aperti, eventi per bambini e degustazioni che, uniti alla passione dei casari, offriranno la possibilità di vivere un’esperienza unica: un viaggio alla scoperta della zona d’origine della DOP più amata e delle sue terre ricche di storia, arte e cultura. Partecipare a Caseifici Aperti è semplice: basta visitare il sito del Consorzio, parmigianoreggiano.com e accedere all’area dedicata dove presto sarà disponibile la lista dei caseifici aderenti.

App per scoprire il territorio

Il camperista sempre in movimento e alla ricerca di itinerari insoliti può scaricare l’App gratuita Salone del Camper, risorsa indispensabile per organizzare la propria visita e permanenza al Salone, che riporta una mappatura completa e interattiva di tutte le aree di sosta grazie alla collaborazione con Plein air. Come ulteriore strumento di lettura del territorio il Salone consiglia l’App tabUi, che propone itinerari turistici di qualità ed emozionali, approfondimenti utili per chi in occasione del Salone del Camper vuole organizzare con anticipo tour enogastronomici o alla scoperta delle meraviglie del territorio.  “Con tabUi APP – spiega Giorgio Proglio, CEO tabUI APP – abbiamo intercettato le esigenze dei camperisti sviluppando una sezione a loro dedicata. La partenership con il Salone del Camper ci onora sotto tutti i punti di vista e ci permetterà di offrire un servizio sempre più presente e capillare nel mondo outdoor”

L’Artusi, Mondo Pizza, Bio bar & vegetal mood, Healthy self service

A Parma si mangia bene dovunque. Anche in Fiera. Oltre ai consueti bar e ristoranti presenti in tutti padiglioni e nell’area street food nel viale esterno, sono disponibili nuovi format di ristorazione per andare incontro a tutte le esigenze. Novità top 2021 il Ristorante l’Artusi, un boutique restaurant all’interno della fiera. Tavoli eleganti, prepararti con cura, servizio al tavolo è pensato per chi deve organizzare cene aziendali, aperitivi esclusivi, anche in orario extrafieristico o per chi dopo aver girato a lungo nei padiglioni vuole concedersi una coccola e dedicarsi un pranzo speciale. Il Salone del Camper pensa alle esigenze di tutti. Il Bio Bar & Vegetal Mood propone insalatone, torte di verdure, bevande bio, smoothie, frullati, mentre chi ha problemi di intolleranze alimentari potrà fermarsi all’Healthy self service con un’offerta completa di proposte Gluten free & Free From (senza glutine, lattosio, uova, lievito, tutto evidenziato con appositi simboli). Se non si vuole perdere troppo tempo nella pausa pranzo, ma si cerca comunque qualcosa di gustoso, ci si può fermare da Mondo Pizza, che propone il piatto più amato in tutte le versioni: pizza classica napoletana, pizza alta, pizza fritta, pizza stirata, pizza al trancio da passeggio… Se si preferisce, infine, il servizio take away o delivery si può utilizzare il nuovo servizio Mangiainfiera, che dà la possibilità di prenotare e farsi consegnare il pranzo direttamente allo stand o ritirarlo   a Mondo pizza.

Provale in camper! 

Sei in Friuli Venezia Giulia? Come non provare la ricetta del Frico. È semplice, veloce, buono e ti fa sentire parte della terra che stai visitando. Per chi invece visita il Salone del Camper e ne approfitta per conoscere meglio i dintorni di Parma e le sue meraviglie, non può mancare una ricetta a base di Parmigiano Reggiano.

Ecco due ricette, realizzate da due ristoranti del Unione del Buon ricordo, che verranno proposte durante gli Show cooking, con tutti gli accorgimenti per realizzarle, con pochi attrezzi e in un piccolo spazio.

Frico

Ristorante Il mestolo, Siena. Chef Nicoletta Mariella e Gaetano de Martino

Ingredienti: Patate, Montasio stravecchio, Montasio fresco, Sale, Olio Evo
Per guarnire: salvia, prezzemolo riccio, olio di semi di girasole
Procedimento: Pelare le patate e grattugiarle con la grattugia a 4 facce con la grana grossa. Mettere le patate in una ciotola e condirle con un pizzico di sale. Scaldare una padella con un filo d’olio. Versare le patate e farle cuocere per qualche minuto. Una volta pronte, aggiungere il Montasio tagliato a coltello, mescolare e pressare quindi la preparazione. Portare il tutto a cottura, formando una crosticina su entrambi i lati, tenendola in movimento con la padella. Scaldare poco olio di semi e friggere il prezzemolo e la salvia.

Impiattare e servire caldo.

Frico (Foto © Ufficio Stampa)

Crema di Parmigiano

Osteria di Fornio, Fidenzia (Pr). Chef Cristina Cerbi, Michela Morini, Leonardo Luvisutto.

Ingredienti: 200 gr Parmigiano Reggiano 14 mesi, 30/40 ml di whisky irlandese, Latte quanto basta, Miele, Noci, facoltative
Procedimento: Tagliare a tocchetti il Parmigiano Reggiano, metterlo nel boccale del mixer, unire il whisky e frullare.  Aggiungere a filo un po’ di latte fino a ottenere una crema liscia. Versare in una tazzina e irrorare la crema con il miele. Ultimare con una manciata di noci.

La crema è ottima da spalmare su crostini di pane per un aperitivo.

Reportage Parmigiano Reggiano (Foto © Ufficio Stampa)

Salone del Camper di Parma dall’11 al 19 settembre 2021

Torna a Fiere di Parma, dall’11 al 19 settembre 2021, il Salone del Camper di Parma. Gli appassionati potranno muoversi tra tutte le novità di camper, caravan, componentistica e accessori. “Siamo molto soddisfatti della massiccia adesione da parte degli Associati APC al Salone del Camper 2021 – sottolinea Simone Niccolai, Presidente APC, Associazione Produttori Caravan e Camper -, che si confermerà così come la più grande manifestazione del comparto in Italia“.

Salone del Camper – Fiera di Parma (Foto © Ufficio Stampa)

La proposta del Salone del Camper si attualizza ogni anno con nuovi eventi e attività di intrattenimento, non solo nella proposta espositiva. Nella sezione “Percorsi e Mete” vengono presentati itinerari ideali per il turismo in libertà, idee per turismo di prossimità, che stupisce con la scoperta di piccoli gioielli spesso sconosciuti e a portata di mano, weekend insoliti o viaggi più avventurosi a cui dedicare magari qualche settimana e staccare completamente la spina. All’itinerario vero e proprio vengono affiancate proposte per rendere ancora più coinvolgente la vacanza, come gli sport outdoor per eccellenza, trekking e bicicletta, che uniscono la vacanza in libertà, attiva e sostenibile. Uno spazio particolare è dedicato alla stampa di settore, guide e prodotti editoriali, utili sia per gli esperti del settore che vogliono essere sempre informati sulle novità e per chi si avvicina a questo particolare stile di vivere il tempo libero e la vacanza.

Il format Cucinare in Camper ha come sponsor la Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia e partner tecnici: Dolomia, l’acqua delle Dolomiti; Illa, pentole e padelle in alluminio antiaderente; Easy Montali; Parmigiano Reggiano; Unione Ristoranti del Buon Ricordo; Vitrifrigo; Zorzi.

CONDIVIDI SU:
 
  • Gestiamo il tuo blog