Veneto: alla scoperta dell’entroterra e della costa

thumb image

Oltre alle famose città, conosciute soprattutto per la loro importanza storica e artistica, il Veneto è ricco di località nell’entroterra e nella costa, meno conosciute ma altrettanto affascinanti.

Tra i vari luoghi dell’entroterra ricordiamo la Riviera del Brenta, un territorio di incredibile fascino naturalistico che si affaccia lungo il fiume Brenta e caratterizzato dalle maestose ville patrizie veneziane. Qui i turisti hanno la possibilità di realizzare indimenticabili escursioni ripercorrendo il corso del fiume su un’imbarcazione.

Poi c’è Treviso, una caratteristica cittadina medievale percorsa da numerosi corsi d’acqua, particolarmente piacevole per passeggiate in compagnia e degustare gli ottimi piatti della tradizione culinaria locale accompagnati da vini conosciuti in tutto il mondo. Durante la visita alla città è possibile ammirare le imponenti ville e i numerosi edifici antichi con le facciate dipinte.

Per quanto riguarda la costa veneta, risaltano in primis le spiagge di Jesolo e Caorle, due località balneari in grado di offrire numerose attività di svago e divertimento oltre a un mare pulito e una spiaggia attrezzata per giornate all’insegna del relax e del benessere.

Se si desidera soggiornare nell’entroterra veneto e da qui raggiungere la costa in pochissimi minuti, la soluzione ideale è la Locanda al Piave, tra i più rinomati hotel a San Donà di Piave. Si trova in una posizione strategica per chi vuole conoscere le spiagge e le località dell’entroterra, senza dover rinunciare a una visita a Venezia. La Locanda al Piave infatti dista appena dieci minuti dal casello autostradale e a pochi passi dalla stazione ferroviaria e degli autobus.

CONDIVIDI SU: