“Il Natale che non ti aspetti” illumina i borghi delle Marche

thumb image

Torna dal 26 novembre al 6 gennaio 2023, l’evento diffuso lungo le vie di 26 paesi della provincia di Pesaro Urbino. A Roma la presentazione ufficiale alla presenza del ministro Santanchè

di Malinda Sassu

La magia della festa più attesa dell’anno è già nell’aria nella provincia di Pesaro Urbino: tra mercatini e nevicate artificiali, spettacoli ed enogastronomia, torna “Il Natale che non ti aspetti” il format più affascinante del centro Italia.

Tantissime le iniziative di questa edizione 2022, dal 26 novembre al 6 gennaio 2023, organizzato dall’ Unione Pro Loco Pesaro e Urbino in collaborazione con le Pro Loco dei 26 borghi coinvolti nell’iniziativa e promosso dalla Regione Marche e dalla Provincia di Pesaro e Urbino.

Un vero e proprio punto di riferimento per le festività natalizie, un racconto unico e suggestivo da vivere in presenza e in modalità digital, in un viaggio magico nelle bellissime città affacciate sul Mare Adriatico e i paesini arroccati tra le colline dell’entroterra pesarese.

Il Natale che non ti aspetti si svolgerà dal 26 novembre al 6 gennaio 2023 nei 26 borghi della provincia di Pesaro Urbino

Gli eventi e i mercatini: la magia del Natale che non ti aspetti da Fano a Urbino

Presepi, spettacoli, artisti di strada e tanto altro: si apre il 26 novembre con “Candele a Candelara” e il suggestivo borgo illuminato dalla sola luce delle candele per proseguire con “È Natale a Mombaroccio”, tra artigianato tipico e il Chiostro dei Sapori sotto la nevicata artificiale che, al calar del sole, scenderà sul borgo.

ll Natale più” a Fano, vedrà un villaggio di Natale ricco di mercatini tradizionali, eventi e spettacoli che si concluderanno con la Befana in Piazza il 6 gennaio mentre a Urbino, “Le Vie dei Presepi” ospiterà le natività artistiche provenienti da tutto il mondo nei luoghi simbolo della bellissima città ducale.

“Magico Natale” a Fossombrone incanta con luci e l’ufficio postale di Babbo Natale e, contemporaneamente, il castello medievale di Frontone sarà avvolto da luci e atmosfere magiche. Un paesaggio di abeti di lana a Pergola, famosa per la cioccovisciola mentre a Mondolfo si potrà ammirare l’albero simbolo del Natale italiano, realizzato in piena pandemia con 73 mila metri di filo di lana per 2.800 quadratini ricamati.

Un lungo calendario di iniziative del Natale che terminerà, dal 4 al 6 gennaio 2023, con la Festa Nazionale della Befana di Urbania, con le sue 1.000 calze cucite a mano a colorare le viuzze del borgo e una calza da record lunga oltre 50 metri.

Il Ministro del Turismo Daniela Santanchè con Alvin Crescini e Damiano Bartocetti, presidente UNPLI PU nella conferenza stampa di presentazione a Montecitorio – (Foto © Ufficio Stampa)

A Montecitorio, la presentazione dell’evento di punta del Natale delle Marche

«Il Natale che non ti aspetti fa bene al turismo, rivitalizza i territori, coinvolge i giovani e sostiene le località colpite dall’alluvione – dichiara il Ministro del Turismo Daniela Santanchè nella sala stampa della Camera dei deputati, in occasione della presentazione dell’edizione 2022 dell’evento marchigiano – Un’iniziativa che fa bene al turismo e di simili ne dovremmo organizzare di più con il supporto del Ministero del Turismo perché l’Italia è fatta di tantissime piccole realtà che bisogna sostenere»

Alcune delle località coinvolte, infatti, sono state fortemente colpite dal violento nubifragio del 15 settembre scorso: l’obiettivo sarà anche quello di rilanciare l’interesse su questi territori desiderosi di ripartire e sostenere così le comunità vicine in termini geografici ancorché umani.

Nella passata edizione, sette settimane di evento su 2.500 km di territorio hanno coinvolto 300 mila visitatori e, tutto questo, grazie al lavoro di 2 mila volontari delle 22 Pro Loco coinvolte.

Numeri importanti di cui è orgoglioso il Presidente delle Pro Loco di Pesaro e Urbino, Damiano Bartocetti: «Oggi è una giornata straordinaria per le Pro Loco di Pesaro e Urbino poiché rappresenta un riconoscimento importantissimo nonché un traguardo storico per l’impegno che da anni, insieme ai volontari, portiamo avanti sul territorio per valorizzare i nostri amati borghi»

Testimonial dell’evento sarà anche per questa edizione, l’atleta olimpico marchigiano Gianmarco Tamberi.

Per info:
www.ilnatalechenontiaspetti.it

Foto di copertina: (Luci natalizie a Mombaroccio, uno dei borghi aderenti all’evento “Il Natale che non ti aspetti” – Foto © Ufficio Stampa)

close

RIMANIAMO IN CONTATTO!

Iscriviti alla newsletter e ti aggiorneremo con le ultime novità 😎

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

CONDIVIDI SU:
 
  • Gazzetta del Gusto
  • Gestiamo il tuo blog
 

I nostri Partner