Firenze: oltre l’arte i mercati rionali

thumb image

Firenze è una città che vale la pena visitare almeno una volta nella vita. Il capoluogo della regione Toscana custodisce molti capolavori dell’arte e dell’architettura rinascimenentale

La città di Firenze attrae milioni di turisti ogni anno: coppie, famiglie, gruppi di amici e anche tantissimi campeggiatori. Per risparmiare si può optare per un alloggio economico, o semplicemente vivere un’esperienza nella natura e selezionare uno dei tanti campeggi in Toscana.

Se sei in vacanza a Firenze, oltre a visitare i tanti musei e tutte le altre attività turistiche, vivi un assaggio della vita quotidiana toscana e scopri i mercatini locali. La Toscana è una delle principali destinazioni turistiche ed i visitatori possono trovare molti mercati all’aperto per acquistare frutta e verdura fresca oppure oggetti d’antiquariato, artigianato e persino alcuni oggetti bizzarri e unici. I mercatini sono sempre un’esperienza piacevole, soprattutto quando sei in vacanza nella bella Toscana. Contadini, casari, produttori di olio d’oliva e pescatori, si uniscono nei mercati. 

Prenditi il tuo tempo (ma occhio a non arrivare tardi; i prodotti migliori si vendono subito) e goditi i colori e i sapori intensi. L’allestimento delle bancarelle, solitamente, inizia la mattina tra le 7:30 e le 8:00, mentre i mercati si chiudono solitamente tra le 13:00 e le 14:00.

Prodotti tipici sulle bancarelle dei mercati

Alcuni mercati di Firenze

  • Mercato Centrale. Questo mercato non va dimenticato, si trova nel centro del quartiere di San Lorenzo e vende vari prodotti freschi e locali. Il food court al secondo piano permette di assaporare i vari gusti toscani fatti con i migliori ingredienti locali. Ci sono anche molti buoni ristoranti se avessi fame. Il mercato al piano terreno è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 14.00; il sabato dalle 7.00 alle 17.00 (escluso da metà giugno a settembre).
  • Mercato di Sant’Ambrogio. È il più antico mercato di Firenze e uno dei mercati fiorentini dove si può comprare il cibo, frutta e verdura di buona qualità che proviene da fattori toscani, evitando le solite catene commerciali. Il mercato è aperto dal lunedì al sabato, dalle 7.00 alle 14.00 (domenica chiuso). 
  • Mercato delle Cascine. È il più grande mercato settimanale di Firenze, che si trova nel parco delle Cascine. È aperto ogni martedì mattina dalle 7 fino alle 14. Ci sono banchi di ogni genere, dagli alimentari al vestiario e all’antiquariato.
Una passeggiata tra i mercati rionali

Scopri altri mercati settimanali in provincia di Firenze:

  • Lunedì: San Casciano in Val di Pesa, Firenzuola.
  • Martedì: Cascine, Borgo san Lorenzo, Figline Valdarno, Bassa, Montespertoli.
  • Mercoledì: Calenzano, Bagno a Ripoli, Certaldo, Fucecchio, Pontassieve, Lazzeretto.
  • Giovedì: Empoli, Capalle, Vicchio, Tavarnelle val di Pesa.
  • Venerdì: San Donnino, Montaione, Scarperia, Signa.
  • Sabato: Barberino di Mugello, Barberino Val d’ Elsa, Campi Bisenzio, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Stabbia, Dicomano, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Montelupo, Pontassieve, Montemurlo, Fiesole, Reggello, Sesto Fiorentino, Scandicci.
  • Domenica: Ronca a Casaglia
close

RIMANIAMO IN CONTATTO!

Iscriviti alla newsletter e ti aggiorneremo con le ultime novità 😎

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

CONDIVIDI SU:
 
  • Gestiamo il tuo blog
  • Gazzetta del Gusto
 

I nostri Partner