Dog hospitality in Italia

thumb image

Dog-In-Dog-Out, prima azienda per l’accoglienza dog friendly in Italia, diventa una guida di riferimento per tutti coloro che operano nella pet economy

Quanto le strutture ricettive italiane sono davvero preparate ad accogliere i nostri amici a quattro zampe? Esce oggi “Dog-In-Dog-Out, Diventa leader nella Dog Hospitality”, di Elisa Guidarelli & Emanuele Clemente, il primo manuale sulla dog hospitality in Italia, rivolto a tutti coloro che desiderano far diventare la propria location pet-friendly al 100%.

Il volume disponibile sul sito di Dog-In-Dog-Out e su Amazon è stato recentemente presentato durante l’importante fiera di Rimini TTG TRAVEL EXPERIENCE, punto di riferimento per tutte le community del turismo, tra cui quella della dog hospitaly, dove gli autori sono stati invitati per tenere un workshop sul tema.

In un settore in forte crescita, quello della pet economy, diventa sempre più necessario, infatti, rispondere in modo competente ed efficace a una serie di bisogni offrendo prodotti o servizi di alta qualità, anticipando i trend e innovando costantemente.  

Con alle spalle una grande esperienza nel mercato cinofilo e fondatrice dell’omonima azienda Dog-In-Dog-Out – prima azienda in Italia che elabora standard di accoglienza Dog Friendly -, Elisa Guidarelli conduce il lettore in un percorso di crescita attraverso il quale, agli obiettivi di profitto vengono affiancate scelte strategiche con un migliore impatto sia sociale sia ambientale per la propria azienda che intende accreditarsi nel mercato della pet economy come leader di settore.

Secondo le più recenti statistiche, il 66% di chi viaggia con i cani ha difficoltà nel trovare una soluzione accogliente e soddisfacente. Quasi la totalità delle strutture che si dichiarano dog friendly lo sono parzialmente, imponendo senza saperlo numerose limitazioni che costituiscono motivo di insoddisfazione generale e fanno sentire il cliente decisamente poco benvenuto: il 53% della clientela che viaggia con un cane sarebbe, infatti, disposto a cambiare destinazione pur di trovare una soluzione veramente accogliente e in grado di soddisfare tutti i bisogni dei propri amici a quattro zampe.

Le esigenze sono completamente cambiate soprattutto in questi ultimi 2 anni, segnati da una svolta importante nella crescita della richiesta di strutture dog-friendly e nel numero di cani che vengono accolti nelle case (+15% di cani entrati in famiglia nel 2020).

In cima alla classifica della ricerca di strutture dove gli italiani preferiscono trascorrere le proprie vacanze ci sono gli hotel, seguiti da appartamenti e b&b e dagli agriturismi, tutti per la maggior parte entro i confini nazionali (3,6 milioni di italiani scelgono di trascorrere le proprie vacanze in Italia). Da qui l’idea di fornire un servizio efficace attraverso protocolli di accoglienza operativi, formazione del personale, strategie di retention, fidelizzazione e interventi strutturali su misura per poter coprire un segmento di mercato attualmente scoperto e con grandissimi margini di crescita e miglioramento.
E da oggi, a supporto di coloro che desiderano intraprendere questo percorso professionale, è a disposizione anche una guida completa.

Prezzo di vendita: 29,00 euro spedizione inclusa

Dove acquistarlo: https://dog-friendly.it/  e su Amazon

RIMANIAMO IN CONTATTO!

Iscriviti alla newsletter e ti aggiorneremo con le ultime novità 😎

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

CONDIVIDI SU:
 
  • Gazzetta del Gusto
  • Servizi web marketing turistico
  • Gestiamo il tuo blog
 

I nostri Partner

Portale Booking Partner
La Gazzetta del Gusto
CiaoUmbria
BolognaBO
Web Agency Food & Travel
Partner Traghetti Lines
Noleggio barche Lipari Isole Eolie
Eolie Solution Case Vacanze Isole Eolie