7 motivi per visitare Numana

thumb image

Il gioiello della Riviera del Conero affascina per i suoi tanti volti e per la capacità di intrattenere varie tipologie di turisti e in ogni periodo dell’anno. Dal mare ai paesaggi mozzafiato, dal relax alle occasioni di sport all’aria aperta, dalla cultura all’enogastronomia

Mare bellissimo e spiagge ben attrezzate che si estendono per chilometri, il verde lussureggiante del Parco del Conero, un concentrato di storia e cultura che affonda le sue radici nella fondazione da parte dei Piceni. Numana, in provincia di Ancona, offre tutto questo e anche di più. Brilla per un’accoglienza fatta di sorrisi e professionalità, tradizioni e ottima enogastronomia.

Ecco 7 motivi per visitare Numana

La cittadina marchigiana posta alle pendici del Conero ha davvero tanti volti. Conserva immutato il fascino dell’antico borgo di pescatori e, nello stesso tempo, è una località vivace e moderna. Si divide tra “Numana alta”, con le sue stradine e le case colorate, e Numana bassa caratterizzata dal porto, dalle spiagge e dagli stabilimenti balneari. In estate arrivano ancora più turisti, confortati dal titolo di Bandiera Blu europea che la città si merita da anni. In questa breve guida, scoprite con noi i 7 motivi per visitare Numana.

Un panorama unico sulla Riviera del Conero

Il centro storico della perla della Riviera del Conero corrisponde alla parte alta, dove sopravvivono antiche abitazioni colorate, un tempo appartenenti ai pescatori, intersecate da viuzze e animate da botteghe, ristoranti e locali. Prima di scendere verso il porto o Numana bassa, utilizzando una scalinata secolare detta “la Costarella”, fermatevi sull’ampio belvedere e ammirate il panorama perdifiato su tutta la Riviera del Conero: colori, sfumature, profumi vi daranno immediatamente il senso della regalità della natura.

La Numana della cultura, tra storia e religiosità

Sono almeno due le attrazioni culturali da non perdere a Numana. Il primo è l’Antiquarium Statale (in via La Fenice), un museo con preziosi reperti archeologici risalenti al Neolitico e rinvenuti dagli scavi effettuati sul territorio (da segnalare “Il carro della Regina”). Importante anche il Santuario del Crocifisso che prende il nome da un prezioso Crocifisso a suo interno. In stile bizantino, l’opera sarebbe stata realizzata da coloro che deposero il corpo di Cristo dalla croce.

Il centro storico è un’autentica passeggiata nella storia, in cui si può ammirare anche la fontana, costruita nel 1663, il rudere romano e la Piazza Nuova.

La Costarella

L’abbiamo già accennata ed è la scalinata che unisce le due parti della città di Numana. Percorrendola si possono immaginare ancora i passi dei pescatori che ogni giorno rientravano nelle loro case, con quanto erano riusciti a pescare.

7 motivi per visitare Numana, nella Riviera del Conero

La Costarella.

La Torre

Un po’ per la posizione sopraelevata sul promontorio che domina il porto e un po’ per il fascino che sprigiona con la sua imponenza, la Torre è uno dei simboli della città. Si tratta di un arco romano trecentesco, probabilmente costruito a scopi difensivi come torre di avvistamento o come campanile di una chiesa poi distrutta.

7 motivi per visitare Numana, nella Riviera del Conero

La Torre.

Le spiagge di Numana

Impossibile visitare Numana e non trascorrere qualche giornata al mare. Il litorale accoglie calette nascoste, mare cristallino e spiagge di ghiaia finissima come la spiaggia del Frate, la Spiaggiola, la spiaggia di Numana Bassa e Marcelli.

Cerchi da dormire a Numana?

La caletta delle Tartarughe

Tra i meriti di Numana c’è anche quello di essere diventato un polo di soccorso, cura e salvaguardia delle tartarughe marine grazie alla collaborazione, fin dal 2001, con la Fondazione Cetacea. Nell’ambito del progetto europeo IPA Adriatic NetCet, poi, è stata realizzata “La caletta delle Tartarughe”, un’area dove gli animali in difficoltà vengono rimessi in salute e poi liberati nuovamente durante una sorta di cerimonia mensile chiamata Tarta Day.

Le escursioni via mare

Sia che si decida di ricorrere al noleggio barche a Numana sia che ci si affidi a professionisti, si possono fare tante escursioni via mare. Dal porto si va alla scoperta delle bellezze della Riviera del Conero, con soste nelle insenature più nascoste e meno affollate.

close

RIMANIAMO IN CONTATTO!

Iscriviti alla newsletter e ti aggiorneremo con le ultime novità 😎

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

CONDIVIDI SU:
 
  • Gestiamo il tuo blog
  • Gazzetta del Gusto
 

I nostri Partner