Vacanze estive a Malta nel cuore della Rosa dei Venti

Vacanze estive a Malta nel cuore della Rosa dei Venti

Posta al centro del Mediterraneo Malta è da sempre il crocevia delle principali rotte commerciali e, per la sua particolare posizione, gli antichi cartografi erano soliti centrare su di essa la Rosa dei Venti, indispensabile per l’individuazione della provenienza dei venti durante la navigazione.
Nel suo ricco patrimonio storico e culturale sono riconoscibili le impronte lasciate dal susseguirsi delle numerose colonizzazioni, dai Fenici intorno all’800 a.C., fino alla più recente del 1814, quando gli Inglesi, fecero di Malta una colonia britannica che solo nel 1964 ottenne l’indipendenza divenendo repubblica autonoma. Nel 2004 è entrata a far parte dell’Unione Europea per poi adottare l’euro nel 2008.
La cultura di Malta quindi riflette influenze di culture differenti, ma quella del Regno Unito sembra essere la più evidente, tanto da che l’inglese, insieme al maltese, è sua lingua ufficiale.
Ecco perché sono sempre più numerosi i ragazzi che organizzano le proprie vacanze estive a Malta riuscendo così a conciliare lo studio dell’inglese con il mare e la vivace movida notturna di Paceville.
Anche se Malta negl’ultimi anni va sempre più popolandosi di giovani turisti, cade in errore chi crede che l’isola possa avere attrattive meramente vacanziere goderecce.
Il meraviglioso arcipelago maltese, composto da due isole principali, Malta e Gozo, dall’isolotto di Comino e da qualche scoglio minore, ognuna circondata da suggestive coste le cui scogliere alte e rocciose si alternano ad incantevoli spiagge sabbiose.
In questo seducente territorio sono presenti testimonianze monumentali grazie alle quali è possibile ripercorrere l’intero percorso culturale dell’isola che influenzò le vicende storiche dell’intero mediterraneo.
Sono ben 3 i siti Unesco presenti a Malta, partendo dai templi megalitici di Gigantia, Ħaġar Qim e Menaidra, che attestano la presenza umana sull’isola in epoche antichissime, attraverso testimonianze fenice, arabe, romane, fino a La Valletta, ricostruita interamente dai Cavalieri Dell’Ordine di Malta, dopo l’assedio turco del 1565.
Scegliere di trascorrere le vacanze estive a Malta offre un indimenticabile viaggio nella storia da poter fare rilassatamente in copricostume e dove chiunque, anche i più piccoli potranno imparare un corretto inglese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *