Una vacanza a Dubai nel quartiere di Jumeirah, fra lusso, storia e spiagge

Una vacanza a Dubai nel quartiere di Jumeirah, fra lusso, storia e spiagge

Affacciata sul golfo Persico e situata all’interno del deserto Arabico, Dubai è diventata negli ultimi decenni una delle mete predilette dai turisti di tutto il mondo. In breve tempo, infatti, Dubai è passata dall’essere un porto di pescatori all’essere una metropoli in continua espansione, dove tutte le settimane si aprono nuovi cantieri e spuntano nuove avveniristiche costruzioni. E anno dopo anno, si moltiplicano le attrattive per i viaggiatori, che, oltre a godersi mare e deserto, possono, ad esempio, salire sull’edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa, sciare all’interno del parco sciistico Ski Dubai e giocare a golf su un campo progettato dal campione Colin Montgomerie.

In un tale tumulto, può essere utile esplorare la città dedicando una giornata della propria vacanza a ogni quartiere che merita una visita. E uno dei quartieri più interessanti della città è, senza dubbio, Jumeirah, che si adagia lungo il litorale e confina con lo storico distretto di Bud Dubai. Si tratta di una delle aree residenziali più esclusive, in cui si succedono sontuose ville e alcuni dei più lussuosi hotel Dubai. Per chi volesse cercare qui la propria sistemazione, il periodo compreso tra la metà di aprile e la metà di novembre è l’ideale per trovare convenienti offerte, come potete constatare facendo un giro sui principali siti di viaggio, da Expedia a Venere, da Booking a Tripadvisor. Nel quartiere di Jumeirah è ubicato anche il Burj Al Arab, il celebre hotel a 7 stelle sorto su un’isola artificiale. Soggiornando qui, non stupitevi, quindi, di veder passare con una certa continuità Ferrari, Porsche, Lamborghini, Bentley, Aston Martin e Rolls Royce.

Un quartiere così non poteva che presentare una miriade di attrazioni, a cominciare dal rilevante sito archeologico Jumeirah Archaeological Site, che conserva le rovine del periodo pre-islamico e di quello islamico: i reperti di un palazzo attribuito al governatore dell’epoca, di un souk, di abitazioni e mura in pietra. Sempre a Jumeirah si trovano la magnifica e omonima moschea, aperta al pubblico solo tramite visite guidate, il verdissimo e rilassante Beach Park e il Majlis Ghorfat Um-Al-Sheef, un sofisticato luogo di ritrovo, costruito su due piani, in pietra di corallo e gesso, e risalente al 1955. Un itinerario nel quartiere di Jumeirah vi condurrà anche alla scoperta di storiche architetture arabe e di spiagge di sabbia bianca come la Open Beach e la Umm Suqeim Beach. Infine, il divertimento è assicurato al parco acquatico Wild Wadi Waterpark.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Una vacanza a Dubai nel quartiere di Jumeirah, fra lusso, storia e spiagge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.