Scoprire Barcellona attraverso Gaudi

Scoprire Barcellona attraverso Gaudi

L’estate si conclude, l’autunno si avvicina. Quale migliore posto da visitare se non Barcellona , metà perfetta per qualsiasi stagione. Oggi vi vogliamo consigliare un tour della città catalana all’insegna dell’arte, e in particolar modo all’insegna di Antoni Gaudi. Seguire le orme del famoso architetto spagnolo può infatti essere il modo migliore di farsi guidare tra le vie di questa meravigliosa città.

Un incredibile risveglio con la Sagrada Familia
Visitare Barcellona e non soffermarsi davanti alla maestosità della Sagrada Familia sarebbe davvero un peccato. Per evitare lunghe code, arrivate di buon ora e godetevi l’opera incompiuta del maestro spagnolo. Gaudi, che prese in mano il progetto solo in un momento successivo all’inizio dei lavori, decise di mantere intatta la parte dell’opera già costruita, stravolgendo però la parte restante e dandogli le sembianze di forme vegetali.

Casa Milà e Casa Batlló: arte a confronto
Due delle opere più famose dell’artista catalano si trovano nello stesso quartiere (l’Eixample) a poche centinaia di metri l’una dall’altra. Stiamo parlando di Casa Milà (anche conosciuta come  La Pedrera) e Casa Batlló. Entrambi gli edifici, commissionati da importanti famiglie borghesi dell’epoca, rappresentano l’originalità e l’intuito di Gaudi di dare una nuova vita all’architettura catalana. Decorazioni, facciate ondualate, ceramiche e una miriade di colori vi faranno letteralmente girare la testa. A questo proposito, vi ricordiamo che vi è la possibilità di prenotare i biglietti per casa Battló direttamente online grazie a BarcelonaPoint. Perchè scegliere tra le due quando si ha la possibilità di visitarle entrambe?

Novità importante a Settembre 2013: Torre di Bellesguard
Se non amate la folla e volete differenziarvi dal turista medio, spostatevi dal centro città e dirigetevi verso il monte Collserola. Da Settembre, per la prima volta in assoluto, vi sarà infatti l’opportunità di visitare la Torre di Bellesguard. Questa torre nata come fortezza, negli anni è stata utilizzata per le più svariate finalità. Anche in questo caso il segno dell’architetto risulta inconfondibile… e chi l’ha detto che dopo l’apertura al pubblico quest’opera non possa diventare la più visitata tra i capolavori di Gaudi?

Parc GuellPark Güell e relax
Se siete stanchi di viaggiare alla ricerca delle opere di Gaudi, fermatevi un attimo, rilassatevi… e magari sedetevi su una panchina. Forse non dovrete consultare nessuna mappa per scoprire il prossimo lavoro del maestro spangnolo. Forse siete già arrivati a destinazione!
Park Guell è un favoloso giardino al nord di Barcellona, nato come città-parco e commissionato dall’industriale Eusebi Guell. Ricco di panchine colorate, forme insolite e artisti di strada, questo può essere il luogo ideale per concludere al meglio la vostra giornata.

Per visitare in tutta comodità la Barcellona di Gaudi probabilmente non vi basterà una sola giornata, e vi occorrerà quindi disporre di una alloggio centrale e ben posizionato. E’ bene dunque muoversi in anticipo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *