Saturnia e le cascate del mulino

Saturnia e le cascate del mulino

Le acque termali, tra le tante proprietà curative, possiedono anche quella di placare l’animo umano, di rilassarci e, secondo un antico mito, è proprio a questo scopo che le Terme di Saturnia furono create.
Fu il dio romano Saturno che, stanco di vedere gli uomini continuamente farsi guerra tra loro, scagliò una saetta sulla terra creando così un grande cratere dal quale cominciò a sgorgare un’acqua calda e medicamentosa che sommerse tutto ciò che c’era intorno.
Da quel momento in poi, in quel luogo, i nuovi nati furono più felici, sorridenti, assennati e giudiziosi.

<pEtruschi costituirono un luogo sacro, per i Romani un posto dove rigenerarsi durante i loro viaggi.
Durante il Medioevo furono oggetto di numerose contese tra le nobili famiglie che regnavano nella zona tra Siena e la Maremma, mentre durante gli anni del Granducato attraversarono un periodo di grande prosperità per via delle conclamate proprietà curative delle sue acque.
Lo sviluppo della località termale che conosciamo oggi ha invece preso il via nel 1978, anno in cui ebbe inizio la costruzione dello stabilimento vero e proprio.

Queste acque miracolose oggi danno vita a uno dei luoghi più uggestivi di tutta la Toscana: le Cascate del Mulino.
Si tratta di una delle località termali più conosciute d’Italia, vicinissimo al principale stabilimento termale di Saturnia, un posto unico, molto frequentato a qualsiasi ora del giorno e della notte.
Il nome deriva dal vecchio mulino in disuso costruito proprio sulla sommità delle cascate che si caratterizzano per la presenza di diverse pozze calcaree, createsi grazie allo scorrere delle acque sulfuree di origine vulcanica che fuoriescono dalla sorgente a una temperatura di circa 35 gradi.
Le cascate sono un luogo pubblico, percui chiunque può usufruirne e beneficiare degli effetti benefici e disintossicanti, particolarmente indicati per la cura di disturbi delle vie respiratorie e delle malattie della pelle.

Saturnia è il luogo ideale dove trascorrere qualche giorno di relax, concedendosi momenti di puro benessere, concentrandosi unicamente sulla cura della propria persona.
Chiunque voglia trascorrere anche solo un weekend alle terme in Toscana potrà scegliere se appoggiarsi a una delle molte strutture ricettive della zona di Saturnia, come centri benessere, resort, beauty farm e spa o se invece viversi più liberamente un soggiorno che sia più incentrato sul contatto con la natura.
Quel che è certo è che una volta provata quest’esperienza, sarà impossibile trattenersi dal far ritorno a Saturnia quanto prima.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Saturnia e le cascate del mulino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.