Rimini, Cesenatico e Riccione: i tre emblemi della Riviera romagnola

Rimini, Cesenatico e Riccione: i tre emblemi della Riviera romagnola

Storia, cultura, arte, film, musica, parchi divertimento, discoteche, stabilimenti balneari, spiaggia, mare, sole, turismo, buon cibo, spensieratezza… queste sono le parole che usciranno dalla bocca di chiunque abbia visitato la Riviera romagnola almeno una volta nella vita.
In questo articolo troverai la descrizione delle città più importanti di questa incantevole porzione d’Italia, meta turistica tra le più ambite dai viaggiatori dello stivale ed europei.

Rimini
Città-simbolo della Riviera romagnola, Rimini è conosciuta per l’ampio ventaglio di divertimenti e cultura che offre ai suoi visitatori.
L’Arco di Augusto ed il Ponte di Tiberio, tra tutte le opere storiche presenti nella città, sono probabilmente i più conosciuti ed importanti. Il primo segnava le porte della città antica; le sue dimensioni furono scelte appositamente dall’imperatore Augusto per evitare che vi si potesse mettere una porta, in virtù della sua politica pacifista e della Pax Augustea. Il secondo, fu iniziato sotto il regno di Augusto e completato durante quello di Tiberio, rappresenta una grande opera urbanistica per la sua solidità: ha infatti resistito a guerre e bombardamenti, aggiudicandosi l’appellativo di “indistruttibile”.
Non mancano i divertimenti a Rimini, discoteche famose e tra le più “in” d’Italia, affiancate a numerosi parchi divertimento per tutti i gusti: da Mirabilandia all’ Italia in Miniatura. La maggior parte degli Hotel di Rimini, inoltre, fornisce prezzi vantaggiosi per visitare i parchi tematici o intraprendere dei tour enogastronomici alla scoperta della cucina tipica di questa regione.

Cesenatico
Tra gli innumerevoli Hotel di Cesenatico, quello sicuramente più conosciuto è il Grand Hotel, portato sul grande schermo dal grande regista Federico Fellini ed ammirato da tutti i turisti per la sua maestosa bellezza senza tempo.
Girando per la città è difficile non notare il Grattacielo di Cesenatico: un altissimo palazzo di ben 118 metri che ha detenuto il primato di “Grattacielo più alto d’Italia” fino al 1960, anno della costruzione del Grattacielo Pirelli a Milano. Ma quest’imponente colosso di cemento mostra il meglio si sé durante la notte rosa: in questi giorni di festa l’intera, enorme, struttura viene illuminata di un rosa acceso che, di notte, lo rende visibile a kilometri e kilometri di distanza.
Per le strade di Cesenatico è passata anche la storia dell’Italia, come testimonia la casa in cui alloggiò Garibaldi con la moglie Anita, situata proprio in Corso Garibaldi. Qui l’eroe dei due mondi trovò ristoro e riparo dai suoi avversari prima di riprendere il suo cammino verso l’impresa che più ha segnato la storia di questo Paese.
Cesenatico è anche una meta molto apprezzata per il cicloturismo e per l’attenzione che rivolge alle due ruote ed agli amanti di questo mezzo di locomozione. Grandi piste ciclabili costeggiano l’intero lungomare della città e dei paesini limitrofi come Valverde e Villamarina. Inoltre a Cesenatico si tiene annualmente, dal 1971, la “Nove Colli”, una delle gare ciclistiche più conosciute ed apprezzate.

Riccione

Conosciuta principalmente per le innumerevoli possibilità di divertimento e per la movida più sfrenata d’Italia, Riccione è una delle città più affascinanti ed attive della Riviera romagnola, se non dell’intero stivale. Inoltre, i numerosi hotel a Riccione offrono un’ampia scelta di pacchetti turistici per soggiornare e godere delle attrazioni presenti sul territorio.
Nomi come Cocoricò, Byblos, Pascià, Villa delle Rose, Peter Pan, Prince, Mmud ed altri, hanno fatto la storia della musica e del divertimento in una città che sembra non dormire mai. Molti locali sorgono sul lungomare o sono la “rivisitazione serale” degli stabilimenti balneari più “in”, per ballare tutta la notte accarezzati dalla leggera brezza marina e potersi tuffare in acqua per rinfrescarsi e ricaricarsi, pronti per il prossimo pezzo!
Nei pressi di Riccione è situato Aquafan, uno dei primi parchi acquatici costruiti in Italia. Acquascivoli, fiume lento, animazione, piscina con onde e tantissime attrattive sono il cuore di questo parco che, pur essendo tra i più vecchi, riesce ogni anno a rinnovarsi e stupire i migliaia di visitatori desiderosi di adrenalina e divertimento. E se le emozioni suscitate dagli acquascivoli più frenetici non dovessero bastare, la sera vengono organizzate spesso serate ed incredibili schiuma-party per un divertimento che… non dorme mai.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Rimini, Cesenatico e Riccione: i tre emblemi della Riviera romagnola

3 Commenti a Rimini, Cesenatico e Riccione: i tre emblemi della Riviera romagnola

  1. Certo che la Romagna vi piace eh…

    • TurismoVacanza.net

      In che senso? perchè postiamo spesso sulla riviera romagnola? E’ un ottimo esempio di turismo organizzato e poi… diamo spazio a chi lo chiede! Invia pure contenuti su zone diverse, sicuramente saranno considerati…ciao

  2. Oh si che ci piace… Le migliori vacanze mai fatte. E negli ultimi 3 anni proprio qui all’Hotel Merkury… Davvero ben organizzato e con ottima cucina e servizi… Feste a volontà per tutte le età. Mare a parte la Romagna è strepitosa. Poi basta scegliere un hotel con piscina e il problema mare é superato!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *