Praga, cosa vedere in autunno

Praga, cosa vedere in autunno

Visitare la capitale ceca nei mesi autunnali in genere significa predisporsi già all’inverno, ma quest’anno, complici le correnti calde che coinvolgono anche il nord Europa, ci si può concedere una visita nella splendida Praga per una vacanza che, in bassa stagione, può rivelarsi economica.
Dopo Lisbona e Copenaghen, eccoci quindi alla 4° tappa con “Praga, cosa vedere in autunno”, per proporre, come ogni mercoledì, una serie di eventi distinti per categorie:

MUSICA
La musica è protagonista dell’autunno praghese con un programma pieno di eventi a partire da Corde d’autunno – Festival Internazionale di Musica che si tiene dal 9 ottobre fino al 10 novembre 2018 presso varie sale concertistiche della città.
Molto importante anche l’AghaRTA Prague Jazz Festival che si terrà presso l’AghaRTA Jazz Centrum e il Palazzo Lucerna fino al 23 novembre 2018.

CINEMA
A Jihlava si svolge anche l’importante Festival Internazionale del Film Documentaristico, molto noto soprattutto nell’Europa centrale.

TEATRO
A novembre si tiene il Festival del Teatro della Lingua Tedesca ma la tradizione teatrale praghese più famosa è quella del Teatro Nero che deriva dal teatro delle ombre cinesi ed è caratterizzato da luci scure, un narratore esterno e i personaggi vestiti di nero cosi come il palcoscenico.
Sono spettacoli molto suggestivi che consigliamo anche per il particolare modo in cui risaltano materiali e colori sul palcoscenico.

FESTIVITA’
Il 28 ottobre ci sarà la tradizionale Festa della Repubblica, per commemorare la proclamazione dell’indipendenza della ex-Cecoslovacchia nel 1918.
Altra ricorrenza importante è il 17 novembre data in cui, con manifestazioni pacifiche in Piazza Venceslao, i praghesi ricordano l’Anniversario della Rivoluzione di Velluto

ENOGASTROMIA
A Praga si può gustare un ottimo gulash e si può anche bere dell’ottimo vino ceco ma sicuramente da non perdere la birra più nota, la Pilsner Urquell.
Tra i liquori più richiesti invece, ci sono la Becherovka, fatto con 23 erbe e la Slivovice, una grappa di prugne.

Il 14 ottobre tornerà la Goose and Cider Fest: sulle rive dello Smíchov potrete gustare deliziose preparazioni a base di oca e bere dell’ottimo sidro, oltre ai prodotti tipici dell’autunno e dolci tradizionali come lo Strudel. Sempre in questa data (14 e 15 ottobre 2018) si terrà anche un festival dedicato ad una delle bevande più amate da noi italiani, il Prague Coffee Festival, con degustazioni, coffeeshop, workshop, musica e molto altro.

Vepřobraní II (28 ottobre 2018) è un evento gastronomico dedicato alle specialità preparate con carne di maiale in tutte le sue declinazioni, dai piatti tipici della Repubblica Ceca all’italianissimo prosciutto.

Chiudiamo in bellezza con il Prague Bar Show che si terrà dal 31 ottobre fino al 1°novembre 2018, un’iniziativa tutta nuova che si propone di diventare la vetrina più importante per l’affascinante mondo del beverage.

SHOPPING
Il cristallo boemo è famoso in tutto il mondo per cui ovunque troverete negozi, anche di grandi dimensioni, con proposte di vario genere.
Se avete tempo a disposizione provate anche a visitare una delle varie fabbriche per vederne la lavorazione.

ARTE
Ad ottobre, a Praga, prendono il via diverse mostre. Eccone alcune tra le più interessanti: Light in a Picture/ Czech Impressionism Near and Far Inspirations (dal 6 ottobre al 7 gennaio 2018 al Castello di Praga), Villa Tugendhat 1928 – 2013 (dal 12 ottobre al 28 gennaio 2018 al Muzeum hlavního města Prahy – Studijní a dokumentační centrum Norbertov), Forms and Stories. Portraits of Renaissance Aristocracy (dal 13 ottobre al 4 marzo 2018 alla National Gallery in Prague – Sternberg Palace), Prague Castle 1918 – 1929 (dal 18 ottobre al 6 maggio 2018).
Non occorre conoscere la lingua per visitare la particolare mostra di Petr Písařík SPACE MAKER presso la Galleria Rudolfinum fino al 25 novembre 2018.
A Praga vale la pena camminare a piedi per fermarsi ad ogni angolo, perdetevi nel delizioso quartiere di Malà Strana, fermatevi a cercare gli stemmi sui palazzi nella vicina Via Nerudova e da lì arrivate a piedi al Vicolo d’oro, una piccola stradina nella zona di Hradcany -il Castello – con case piccole e colorate, cercate il numero 22.
Quando troverete una targa con la scritta Zale zil Franz Kafk, saprete di essere arrivati nella casa che ospitò uno dei maggiori autori del XX secolo: Franz Kafka.

 

Praga, cosa vedere

La particolare mostra di Petr Písařík SPACE MAKER presso la Galleria Rudolfinum, in esposizione fino al 25 novembre 2018.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *