Phonzie e i Parchi della Val di Cornia

Phonzie e i Parchi della Val di Cornia

Nei Parchi della Val di Cornia, nei parcheggi del golfo di Baratti e del Parco della Sterpaia, sarà possibile pagare la sosta tramite l’applicazione per smartphone Phonzie.

Pagare e gestire comodamente la sosta blu tramite smartphone sta divenendo un servizio fruibile per un numero sempre maggiore di cittadini italiani ed europei; così, grazie all’accordo tra la Software House fiorentina Lenis e Parchi Val di Cornia SpA, tale possibilità sarà offerta anche ai visitatori del Golfo di Baratti e del Parco costiero della Sterpaia, sulla Costa degli Etruschi, tra le aree a maggiore vocazione turistica di tutto il litorale toscano. Phonzie è l’applicazione completamente gratuita e compatibile con tutti i sistemi operativi, che permetterà all’utente di gestire il servizio; una volta scaricata ed effettuata l’iscrizione è infatti necessario soltanto ricaricare il borsellino virtuale, scegliendo tra i più diffusi metodi di pagamento (Carta di credito, Carta prepagata, PayPal) e quindi acquistare la sosta. Per segnalare che si sta pagando la sosta tramite Phonzie è sufficiente stampare ed apporre sul cruscotto il talloncino di riconoscimento, scaricabile dal sito  www.phonzie.eu.

Risparmio e comodità
Ogni volta che si decide di parcheggiare con Phonzie è possibile risparmiare, interrompendo la sosta non appena fatto ritorno alla vettura, in modo da ricevere in addebito soltanto i minuti realmente utilizzati. Parimenti Phonzie permetterà anche di prolungare il tempo del parcheggio, evitando di essere costretti a tornare al parchimetro ed eliminando la possibilità di incorrere in contravvenzione. Infine, già al momento dell’iscrizione, con il servizio “Passaparola”, i clienti che vorranno invitare un amico ad utilizzare Phonzie riceveranno un euro bonus per sé e per l’amico invitato.

Un servizio qualificato per il turismo
Il sistema dei Parchi della Val di Cornia, sviluppandosi nella fascia più meridionale della Costa degli Etruschi, contribuisce in modo decisivo a valorizzare l’offerta turistica di uno dei litorali più frequentati della Toscana, in senso qualificato e differenziato. La Val di Cornia mette infatti a disposizione una vasta gamma di esperienze capace di integrare la balneazione in riva al mare con molte attività disponibili più nell’interno, tra le quali spicca la possibilità di visitare musei e importanti aree naturali o archeologiche come il parco archeologico di Baratti e Populonia e quello archeominerario di San Silvestro, per limitarci ad alcuni esempi. Phonzie, quale applicazione disponibile in ben 6 lingue (italiano, inglese, tedesco, spagnolo, francese e cinese) costituisce il partner ideale per una gestione accorta della mobilità, ponendo così grande attenzione alla cura dell’esperienza dei visitatori che saranno in grado di prolungare la loro sosta direttamente dalla spiaggia o durante la visita dei parchi, nonché di evitare la ricerca di un parchimetro al momento del parcheggio.

Affiliazione e rimborso sosta
Integrati con la stessa mission di favorire la mobilità sono i servizi affiliazione e rimborso sosta. Affiliazione permette di collegare al proprio borsellino chiunque si desideri, familiari, amici o dipendenti, i quali potranno addebitare le loro soste al borsellino originario. Rimborso sosta, riservato agli esercizi commerciali, permetterà di restituire il costo del parcheggio ai propri clienti, con la possibilità (sempre garantita alle imprese da Phonzie) di detrarre l’IVA dall’importo fatturato.
Phonzie è attivo sui principali socialnetwork e ha continue interazioni con i propri utenti, pertanto invitiamo a visitare il nostro sito www.phonzie.eu e la nostra pagina Facebook, con la quale abbiamo da poco inaugurato l’evento Scatta e Vinci, il concorso fotografico dedicato al nuovo circuito per i commercianti Phonzie Sconti e Promo ed alla Notte Bianca Lucchese.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Phonzie e i Parchi della Val di Cornia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *