Pechino e la sua gentile cultura asiatica

Pechino e la sua gentile cultura asiatica

La stretta vicinanza delle principali attrazioni di Pechino rende il tour di questa enorme città molto gestibile. In primo luogo, il tuo impulso sarà di dirigersi verso Piazza Tiananmen, che ospita la Città Proibita, il Museo Nazionale della Cina e molti altri monumenti. Da lì, puoi ritirarti dalla piazza trafficata fino ai lussureggianti spazi verdi del Beihai Park o del Summer Palace. Dovrai anche visitare il quartiere artistico di Dashanzi e il quartiere di Nanluoguxiang per avventure urbane, come la caccia al souvenir e il salto in galleria. Quando hai esaurito le offerte di Pechino, fai il pellegrinaggio alla Grande Muraglia.

Cosa visitare a Pechino

Lassù con Times Square, la Piazza Rossa e Piazza San Pietro, Piazza Tiananmen è tra gli spazi pubblici più famosi del mondo. Quasi tutti possono riconoscere la Porta della pace celeste, decorata con un ritratto del presidente Mao, come simbolo di Pechino. Un TripAdvisorcommenti degli utenti, “Sembra che tu sappia già questo posto quando arrivi, tuttavia, mentre ti guardi attorno, la vastità del luogo inizia a impressionarti.” La piazza è il centro geografico, politico e turistico della città, che lo rende inevitabile.

Appena a nord di Pechino, troverai uno dei monumenti più famosi al mondo: la Grande Muraglia cinese. Anche se è improbabile che vedrai il tutto (dopo tutto, misura circa 5.500 miglia), dovresti mirare a provarne una parte.

Pechino cultura asiatica di rispetto

Originariamente una residenza imperiale, questo “lamasery” (un monastero per i monaci lamaisti) presenta porte decadenti e opere d’arte intricate. Noterai immediatamente la rigida simmetria del complesso, che deriva dallo stile architettonico imperiale. Come sede del buddismo tibetano a Pechino, vedrai che questo tempio di preghiera è ancora usato dai seguaci religiosi, quindi sii rispettoso

Il partito emergente della Cina, i giochi olimpici del 2008, ha messo Pechino sotto i riflettori del mondo, e la città ha messo in mostra il più eccezionale spettacolo olimpico fino ad oggi. Pechino ha scavato enormi distese di terra per costruire questo palcoscenico internazionale. Da allora l’eccitazione è passata, e il parco e alcune delle sue strutture sono stati riutilizzati per uso pubblico

Le Torri della Campana e del Tamburo incoronano l’affascinante quartiere di Nanluoguxiang. Nel labirinto di vicoli, apprezzerai questi due pilastri storici per guidare la tua esplorazione del quartiere. Noterai subito la DrumTower da 150 piedi dalle sue vivaci pareti rosse, dal tetto turchese e dai simboli decorativi. La torre campanaria è la sorella grigia più sottomessa, in piedi nelle vicinanze.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *