Parigi, cosa vedere in autunno

Parigi, cosa vedere in autunno

Dopo Amsterdam, eccoci al settimo appuntamento con le capitali europee. Questa settimana con “Parigi, cosa vedere in autunno”, vi segnaleremo gli eventi che potranno rendere ancora più interessante la vostra visita alla Ville Lumière e far diventare le vostre vacanze nella città della Tour Eiffel veramente indimenticabili.

Di seguito proponiamo un percorso per aree d’interesse:

ARTE

In una vacanza a Parigi non può certo mancare una visita alla splendida Reggia di Versailles, che oltre a custodire il Palazzo, racchiude in sé: i giardini con le meravigliose fontane musicali e il piccolo e grande Trianon (una lussuosa e raffinata dépendance del palazzo di Versailles che il re Sole fece edificare all’interno nel parco).

Parigi, cosa vedere

I giardini della Reggia di Versailles.

Fino al 13 novembre 2018  (dalle ore 10 alle ore 18) l’Atelier des Lumières manterrà aperta un’enorme sala di 2000m² dedicata alle opere del celebre pittore austriaco Gustav Klimt. Questa mostra permette di “entrare” dentro 6 quadri di Klimt con un emozionante percorso della durata di 30 minuti tra luci e spettacoli audiovisivi.

Un’altra mostra da non perdere è quella che si terrà fino al 25 febbraio 2019 al Museo Cluny di Parigi, che offre una curiosa esposizione tutta dedicata agli unicorni che ruota intorno alla sua celebre collezione di tapisseries de La Dame à la Licorne. In mostra dipinti e opere letterarie che raccontano e rappresentano questa figura mitologica.

Segnaliamo anche che il 27 settembre 2018 si svolgerà il balletto di Gala all’Opera National de Paris che aprirà la stagione del balletto francese 2018-2019. I protagonisti indiscussi saranno les étoiles, i primi ballerini e il corpo di ballo. Un evento festoso, unico e colorato, il tutto contornato dalla creativa supervisione di Ohad Naharin attraverso una serie di sue opere emblematiche.

Anche a  chi non ama il genere vogliamo ricordare gli appuntamenti di musica classica alla  Saint Chapelle perché la suggestione del luogo, vero gioiello all’Ile de la cité, unita alla musica classica, può diventare un’esperienza irripetibile.

SVAGO

A Parigi, 10 anni fa, ha preso il via un’iniziativa poi sfruttata praticamente ovunque.
Si tratta della Notte bianca, un evento accessibile a tutti, gratuitamente.
Prevista per il 6-7 ottobre 2018, anche quest’anno per l’occasione ci saranno molti spettacoli, l’apertura dei negozi e le caratteristiche installazioni di arte contemporanea en plein air  che trasformeranno piazze, monumenti, chiese e parchi.
Segnaliamo che la linea 11 della metro resterà aperta tutta la notte.

CURIOSITA’ PER I BAMBINI

Visitare una città grande come Parigi con bimbi al seguito può diventare impegnativo ma si può ovviare con attività loro dedicate.
Di sicuro interesse la visita al Musée en herbe, completamente dedicato ai bambini che in questo periodo ospita la mostra I geroglifici di Keith Haring, di sicuro effetto e grande divertimento anche per i più piccoli.
Naturalmente, questi sono solo alcuni degli eventi, per il resto…

lasciatevi trasportare dalla rive droite alla rive gauche, fate un giro alla Gare d’Orsay per vedere gli impressionisti, comprate una baguette al volo, ammirate la città dall’alto della Tour Eiffel, sostate sulla scalinata per le Sacré Coeur  e la sera stanchi per il troppo camminare gustate una crepe salata ed una dolce … Parigi non vi deluderà!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *