Notti indimenticabili a San Pietroburgo

Notti indimenticabili a San Pietroburgo

Le notti di San Pietroburgo, sono uno spettacolo da non perdere. Dalla fine di maggio, agli inizi di luglio, le giornate sembrano non avere fine e il sole regala tramonti interminabili. Il 21 giugno poi, nel solstizio d’estate, la luce avvolge la città russa per ben 18 ore. In queste settimane, si perde la cognizione del tempo e le strade sono affollate di gente per tutta la notte.
Nelle 24 ore, sulle eleganti facciate dei palazzi e lungo i canali del fiume Neva, si gode di uno spettacolo cromatico unico: i riflessi argentei dell’alba, lasciano il posto a tramonti rosso fuoco, che finiscono in tutte le tonalità del rosa, senza mai incontrare le tenebre.
Un’atmosfera fiabesca avvolge il Festival delle Stelle delle Notti Bianche, proprio in questo periodo e, le orchestre sinfoniche più importanti, si esibiranno sul palco del Teatro Mariinsky.
La città è vibrante e allegra, come gli abitanti e i turisti che aspettano impazienti l’una di notte davanti al ponte Dvorstovy Most, di fronte al Museo Ermitage. Ogni volta che si apre per far passare una nave, si esprime un desiderio, come vuole la tradizione.
Gli amanti della buona cucina, troveranno sui tetti, ristoranti alla moda con vista sulla Nevskij Prospekt, la strada lunga cinque chilometri, sempre affollatissima fino a notte fonda, e sulla Cattedrale neoclassica di Kazan, la versione russa di San Pietro.
Altri ristorantini invece si affacciano sulla superba Cattedrale di San Isacco, sul palazzo dell’Ammiragliato e sulle cuspidi dorate della chiesa di San Pietro e Paolo.
Imperdibile la visita alla Chiesa del Salvatore sul sangue versato, simbolo di San Pietroburgo. Stupenda con le cinque cupole e il campanile a spirale, che sembrano gemme impreziosite, di pietre e vetri. La facciata poi, è un gioiello ricoperto di mosaici.
Una buona idea potrebbe essere quella di recarsi in un autonoleggio fittare un’auto e fare una gita alla Reggia di Peterhof, a 20 chilometri dal centro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *