Napoli. Percorretela, spiatela, assaggiatela…

Napoli. Percorretela, spiatela, assaggiatela…

La magia di questa città unica al mondo, è nella vita e nella storia che ogni suo angolo racchiude e che sarà in grado di comunicarvi se saprete guardarla con gli occhi giusti…

Quando visitare Napoli? Ne vale sempre la pena ma l’autunno e poi il Natale sono periodi particolarmente indicati per scoprire i tesori della città, in pieno fermento tra i ritmi di lavoro e le tradizioni della festa che proprio qui hanno una connotazione tutta particolare.

Vi hanno raccomandato di fare attenzione? Siate prudenti perché Napoli ha i suoi problemi… ma alla fine della visita potreste veder sfatati tanti pregiudizi su questa incantevole città.

Solo dopo che avrete gustato un doveroso caffè al bar con un cornetto con crema e amarena o una sfogliatella appena sfornata, sarete davvero pronti per il vostro tour tra le bellezze e i monumenti dell’antica Parthenope. Riceverete il “benvenuto” del Castel nuovo, meglio noto come Maschio Angioino (considerato il periodo potreste vedere alle spalle il Vesuvio innevato!) e da lì raggiungerete il centro della città arrivando nella splendida Galleria Umberto I. Ad attendervi l’indimenticabile quadro di Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale e Teatro San Carlo, tutti freschi di restauro. E sarà proprio l’immensa Piazza del Plebiscito a concedervi il viatico verso uno degli skyline più suggestivi del mondo. Passeggerete verso Castel dell’Ovo e il Borgo Marinari e la distesa del mare del Golfo vi lascerà senza fiato!

Non conoscerete davvero Napoli finché non avrete “attraversato” il cuore della città, il centro storico: Spaccanapoli. È proprio il rettilineo cittadino più famoso d’Italia a conservare l’anima barocca e rinascimentale del capoluogo campano, tappa obbligatoria di tutti gli amanti dei tour natalizi. Si svolgerà proprio nella Municipalità 2 il 12 dicembre 2015 la Notte bianca al centro storico di Napoli che quest’anno si intitolerà “Notte d’Arte 2015 – la cultura della pace”. Anche qui si presenteranno come scrigni monumenti e chiese secolari come la Chiesa del Gesù Nuovo, il complesso monumentale di Santa Chiara, il Palazzo Carafa di Roccella, la chiesa di San Domenico Maggiore, la cappella di San Severo, la chiesa di Sant’Angelo al Nilo, il complesso dei Gerolamini e Monastero fino ad arrivare a San Gregorio Armeno, la strada dei presepi. Lungo questa magica salita vi muoverete lentamente tra statuine di terracotta, sugheri, pulcinella, cornicelli, calciatori e personaggi famosi stilizzati. Ammirerete così il panorama d’arte presepiale più famoso del mondo.

Potrete proseguire il vostro tour andando verso Port’Alba e le sue antiche librerie, il Teatro Bellini, via Toledo e le innumerevoli boutique, Via Chiaia, Piazza dei Martiri e Via Filangieri.

Non perdetevi lo straordinario panorama da Castel Sant’Elmo. Resterete estasiati dalla vista dell’intero Golfo di Napoli dall’alto. Questi sono solo alcuni dei punti della città da visitare. Ogni angolo, ogni lastra di basalto, ogni palazzo racconterà una storia, un amore, una rivoluzione.

É pensata proprio per chi vuole visitare la città in totale autonomia e conoscere la storia nascosta di ogni suo angolo l’App Audioguida Napoli per iOS e Android che con la spiegazione di ogni tappa del percorso saprà raccontarvi i luoghi più belli e suggestivi di Napoli…

Al di là dei monumenti inestimabili, il cibo da strada e la cultura, scoprirete che questa città ha soprattutto una grandissima anima. Un’anima viva e appassionata che si esprime anche attraverso gli occhi dei suoi abitanti, la cui cordialità è molto di più di un semplice dettaglio. Scoprite Napoli e la sua anima e, ve lo assicuriamo, non rimarrete indifferenti!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *