Musolesi, un borgo in fiore

Musolesi, un borgo in fiore

Il 21 maggio a San Benedetto una giornata dedicata alla floricoltura

Appuntamento imperdibile per chi volesse abbellire terrazzi, giardini e orti: mostra mercato con espositori di Bologna e Firenze . Previsti anche un laboratorio per la preparazione del sapone e la possibilità di degustare tisane

Borgo Musolesi, nel comune di San Benedetto Val di Sambro, il 21 maggio sarà teatro di una mostra mercato di piante e fiori: protagonisti i vivaisti provenienti dalle province di Bologna e Firenze, grazie ad un evento promosso da Comune, Pro Loco di San Benedetto Val di Sambro e Banca di Credito Cooperativo di Monterenzio.

Gli stand dell’iniziativa “Musolesi. un borgo in fiore” saranno aperti dalle 9,30 alle 19. Alle 10,30 sarà possibile prendere parte ad un laboratorio sulla preparazione di saponi con glicerina, essenze ed erbe aromatiche.

Non mancherà uno spazio per la gastronomia: alle 11,30 infatti apriranno gli stand gastronomici con piadine, borlenghi e birre di importazione. Il programma del pomeriggio prevede poi una degustazione di tisane a cura della Farmacia del dottor Speghini.

Borgo Musolesi deriva il suo nome da un cognome molto diffuso in zona legato alla provenienza dei suoi abitanti: Musolesi infatti voleva dire “gente del Mugello”, Mugellesi appunto. Famiglie che a partire dal XIV secolo lasciarono la natia Toscana, scavallarono l’Appennino e si stabilirono nella Valle del Sambro, probabilmente per fuggire alla peste o semplicemente alla ricerca di nuovi pascoli e terre da dissodare.

Il borgo è stato recentemente ristrutturato. Nelle sue belle case in sasso risiedono stabilmente una quindicina di persone che in estate accolgono numerosi turisti e visitatori affascinati dalla bellezza di queste abitazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *