Maranello tra il mito Ferrari ed eccellenze enogastronomiche

Maranello tra il mito Ferrari ed eccellenze enogastronomiche

Dal 1943 una piccola cittadina situata nel cuore dell’Emilia Romagna è entrata nella leggenda e, grazie all’effige di un cavallino rampante, è un vanto per l’Italia in termini di stile, design, eleganza, lusso, tecnologia e perseveranza. Stiamo parlando di Maranello, in provincia di Modena dove, proprio nel 1943, Enzo Ferrari fondò l’omonima casa automobilistica, trasformando un piccolo borgo emiliano in un polo di eccellenza dei motori intorno al quale è sorta la cosiddetta Motor Valley in virtù di tutto l’indotto collegato ai motori.

Ma se Maranello e Ferrari sono, in tutto il mondo, un binomio indissolubile non si può trascurare che la cittadina modenese offre molto di più, forte di una variegata proposta culturale, storica, naturalistica, industriale ed enogastronomica. Proprio questi fattori hanno trasformato Maranello in un esempio dl buon vivere in cui ognuno può coltivare i sogni e dare forma alle proprie aspirazioni.

Se decidiamo di visitare la città delle “Rosse” è d’obbligo immergersi nel mito della Ferrari, andando alla scoperta delle tante attrazioni legate alla prestigiosa azienda. Si può iniziare dal Museo Ferrari che, su una superficie di 2500 metri quadri accanto allo storico stabilimento, consente di ripercorrere con un’esposizione ufficiale tutte le tappe della storia del mito. Nel museo, infatti, gli appassionati di motori, possono ammirare le auto storiche e da competizione, le testimonianze fotografiche, i trofei conquistati dal Cavallino rampante ed ogni oggetto che documenta la nascita e la crescita di un’azienda che tutto il mondo ci invidia. Per le visite scolastiche, è stato anche allestito un laboratorio didattico Red-campus, uno sorta di spazio interattivo molto interessante.

Spesso tra le strade di Maranello si vedono circolare le vetture Ferrari in prova e tanti scorci del paese testimoniano la presenza e l’importanza della Ferrari. L’atrio del Municipio, ad esempio, ospita una vettura 573 Maranello.

Se vogliamo regalarci un sogno e guidare una “rossa” leggendaria sono disponibili aziende che consentono il noleggio di una Ferrari con cui percorrere le suggestive strade dei dintorni di Maranello fatti di pianura e dolci colline fino all’Appennino emiliano, denso di colori incantati. Uno scenario in cui si alternano tradizione e modernità, natura e industria, profumi e sapori unici. Qui troveremo tantissimi ristoranti ed aziende agricole dove degustare le eccellenze enogastronomiche emiliane poiché ci troviamo nei luoghi dove si producono il Parmigiano Reggiano, i salumi e gli insaccati, l’aceto balsamico, il nocino e l’ottimo vino Lambrusco.

Non mancano, nei dintorni, diversi percorsi naturalistici come, ad esempio, quello lungo circa 8 km che costeggia il torrente Tiepido e che si può percorrere a piedi o in bicicletta godendo di una vegetazione rigogliosa e di una fauna composita. Non è raro infatti imbattersi in scoiattoli, volpi, ricci, tassi, cinghiali, caprioli e tante specie di uccelli.

A Fiorano, poco distante da Maranello, si erge il maestoso Castello di Spezzano in stile rinascimentale che ospita il Museo della Ceramica, altro settore di eccellenza di tutta la provincia. Merita una visita anche la Riserva naturale di Nirano che offre il fenomeno naturalistico delle “salse” ossia delle emissioni di fanghi salati e acque fossili fredde che si depositano a forma di cono.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Maranello tra il mito Ferrari ed eccellenze enogastronomiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.