Lago di Molveno

Lago di Molveno

Arriva l’autunno e le giornate assumono i colori delle foglie mentre le temperature cominciano a scendere. È questo il tempo migliore per godere della natura che comincia ad ingiallire e a regalare spettacoli cromatici meravigliosi. Tra i tanti posti che si possono visitare, merita particolare attenzione in questo senso, il Lago di Molveno, in provincia di Trento.

Se volete approfittare per godere delle temperature miti per godere di una vacanza, cosa c’è di meglio che scegliere lo scenario di questo bellissimi lago nel Trentino? Le parole d’ordine saranno rilassarsi e trascorrere ore in tranquillità, deliziandosi con i giochi della natura, all’ombra delle Dolomiti del Brenta.

Lago di Molveno: cosa fare e dove alloggiare

Tra passeggiate ed escursioni, utilizzando anche il sentiero che costeggia tutto il lago e che termina sulla spiaggia, sarà possibile scoprire incantati borghi alpini e non sarà difficile capire perché la spiaggia di Molveno ha ottenuto le “5 vele lacustri” da Legambiente. Questo territorio è ricco di bellezze paesaggistiche tenute al meglio che offrono al visitare la possibilità di godere davvero della natura.

E per far sì che tutto sia perfetto, bisogna scegliere anche un hotel che possa soddisfare appieno tutte le esigenze. Optare per il meglio sembra essere la parola chiave. Allora, per chi non si accontenta consigliamo la zona del lago di Molveno; tra le diverse strutture si segnala l’Hotel Miralago, una struttura a tre stelle e a conduzione familiare che offre il migliore comfort.

A quanti volessero maggiori informazioni sulle offerte di questo albergo, cercate “Hotel Miralago Lago di Molveno” per verificare la disponibilità delle stanze per il periodo desiderato.
Svegliarsi alla mattina potendo vedere il lago dalla finestra avrà un sapore delizioso che allieterà tutta la giornata.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Lago di Molveno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *