La spiaggia di Alassio

La spiaggia di Alassio

Come in quadro di Monet ad Alassio, adagiata lungo la costa ligure,  il verde degli alberi contrasta con le casette dell’antico villaggio di pescatori e con l’azzurro della distesa d’acqua.
Uno scenario che ha reso Alassio una località turistica particolarmente apprezzata dai visitatori di tutto il mondo. I turisti che affollano oggi gli hotel di Alassio sono gli ultimi di una lunga serie, iniziata nel XIX secolo, quando i visitatori inglesi scoprirono le proprietà salutari della spiaggia di Alassio, caratterizzata da un basso livello di polvere e da una sabbia finissima e ricca di iodio. Non è un caso allora che la principale attrazione della città sia proprio la sua lunga distesa di sabbia.
Dai caratteristici vicoli del centro storico (caruggi) è possibile raggiungere il mare in pochi minuti, lasciandosi alle spalle gli edifici del Budello e il famoso “muretto di Alassio”, arricchito nel corso degli anni dalle firme dei personaggi famosi che hanno soggiornato nella città.
Lo spettacolo che ci si trova davanti arrivati in riva al mare è mozzafiato: quattro chilometri di sabbia finissima, un mix di calcare e quarzo, bagnata da acque cristalline. La particolare pendenza, i fondali bassi, l’assenza di correnti e la balneazione possibile da marzo a novembre sono altri elementi caratteristici del magnifico arenile di Alassio. La magia continua anche nell’ambiente sottomarino: da Capo Santa Croce a Punta Murena i fondali della Baia di Alassio sono abitati da coloratissime donzelle e tordi marvizzi, ma anche da piccoli cefali e qualche orata, senza dimenticare molluschi, polpi e scorfani nascosti tra gli scogli e la posidonia.
Ritornati in superficie, la lunga spiaggia è un alternarsi di ombrelloni variopinti, gestiti dagli oltre 100 stabilimenti di Alassio, pronti a soddisfare le necessità dei vacanzieri più esigenti. Così, lasciato il proprio hotel ad Alassio, i visitatori della città hanno solo l’imbarazzo della scelta tra ottimi servizi e sistemazioni all’avanguardia.
Gli sportivi possono cimentarsi con un’ampia gamma di attività, dal classico pedalò a noleggio e dal beach volley a windsurf, vela e motonautica. La maggioranza degli stabilimenti offre anche un’area palestra, spesso completa di attrezzature per body building, fit boxe e spinning, nonché corsi di acquagym, balli latino americani in acqua e lezioni di nuoto. Gli amanti dei comfort non sapranno rinunciare agli spazi riservati a passeggini e bici, al wireless gratuito e al servizio pasti all’ombrellone. Chi invece preferisce rilassarsi al sole potrà contare su lettini e sdraio tradizionali oppure optare per le cosiddette “ceste da spiaggia”: si tratta di sedie a sdraio particolari, realizzate in vimini, la cui forma  ricorda quella di un cestino. Tipiche delle spiagge nordeuropee, consentono di rilassarsi al sole e al riparo dal vento, per una comoda seduta di elioterapia.
Il tratto da Alassio a Laigueglia, invece, è particolarmente apprezzato dalle famiglie, grazie al fondale basso a misura di bambini, che possono divertirsi in acqua con giochi gonfiabili o sulla battigia nelle aree loro dedicate. Le mamme, invece, avranno a disposizione spogliatoi e bagni completi di fasciatoi. Questo tratto include anche spiaggia libera, perfetta per chi ha un budget limitato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *