Un weekend nella Val di Taro per la “Prima Giornata mondiale dei Cavalieri”

Un weekend nella Val di Taro per la “Prima Giornata mondiale dei Cavalieri”

La piccola e suggestiva località di Fornovo di Taro, in provincia di Parma, è un oasi di pace e tranquillità in cui si incontrano pianura e mare e si congiungono i fiumi Taro e Ceno. Tale posizione arricchita da una fitta rete di strade e binari ferroviari, da sempre, ha favorito scambi tra popoli trasformando Fornovo nello scenario di vivaci vicende storiche che ne hanno accresciuto il fascino, le opportunità e gli elementi di interesse.

Proprio questa location, in cui regnano serenità, operosità, spirito di accoglienza e rispetto, è stata scelta per ospitare la prima edizione internazionale di un evento straordinario e sontuoso: la “Prima Giornata mondiale dei Cavalieri“ che si svolgerà a Fornovo di Taro (PR) sabato 20 settembre 2014 per rivivere lo spirito cavalleresco, lanciare messaggi di solidarietà e unire popoli e culture.

Sono cinque anni che il Barone Kleiner de Grasse, discendente da una famosa stirpe aristocratica, si dedica all’organizzazione di questa giornata che si preannuncia come uno degli eventi più emozionanti del 2014. Le sue parole, come portavoce ufficiale dell’evento, appaiono particolarmente importanti in un periodo storico caratterizzato da instabilità politica e venti di guerra in diversi paesi del mondo, anche molto vicini all’Italia. “Riedificare e rilanciare i valori umani e cavallereschi nella nostra società – sostiene il Barone Kleiner de Grasse – è diventato necessario e fondamentale. I valori sono per tutti, non solo per la nobiltà”. Infatti, la Giornata Mondiale dei Cavalieri, vuole divulgare un messaggio positivo, e porsi come alleata per tutti i genitori che temono per il futuro dei loro figli.

Fornovo di Taro, dalle 10.00 alle 2.00 di notte sarà l’incantevole palcoscenico che ospiterà un cartellone ricco di appuntamenti tra presente, passato e tradizione. In programma 16 ore di momenti mozzafiato con spettacoli di artisti internazionali e concerti, artisti di strada, cerimonie, parate, fuochi d’artificio, ballo di mezzanotte sulle note dei Valzer di Vienna , lancio fiabesco delle lanterne dei desideri, mercatini, attrazioni per bambini, enogastronomia e tanto altro per divertire i partecipanti di tutte le età.

La giornata inizierà con una suggestiva cerimonia in cui saranno protagonisti i bambini delle delegazioni (Nazioni) di tutto il mondo che faranno volare, nel cielo di Fornovo le colombe bianche in segno di pace e per abbattere tutti quei muri e quegli ostacoli che gli adulti non riescono a superare. Seguirà la Cerimonia della Tavola Rotonda in cui le alte personalità di tutti i continenti, designati dalla Giornata mondiale come ambasciatori per il loro continente, poseranno la loro spada sulla tavola rotonda, segno di una forte testimonianza di un’unificazione universale.

Tra le grandi Star internazionali che hanno già concesso la loro disponibilità per questa nobile causa si segnalano Silvio D’Anza (Germania), Luc Arbogast e Maria Mirante (Francia), Anna Maria Adamiak (Polonia), Claudia Grundmann (Svizzera) e dall’Italia i Jalisse, i Green Clouds e Giacomo Contro (Italia).

Ma ciò che caratterizzerà questa Giornata Mondiale dei Cavalieri è la “Solidarietà” in quanto tutto il ricavato dell’evento sarà devoluto a istituzioni benefiche e caritative presenti in Italia e nei diversi Paesi del Mondo. Ad occuparsi di coordinare gli importati progetti a favore di persone in difficoltà sarà la Baronessa di Montecrestese, Ruama Pia Kleiner de Palma, direttrice e coordinatrice delle opere caritative della Giornata Mondiale dei Cavalieri. “Aiutare coloro che sono nel bisogno, – dice – combattere la povertà e la sofferenza e permettere a chiunque, su questa terra un’esistenza degna, non è solo un dovere per noi tutti, ma dovrebbe essere anche un privilegio”. Di tutto ciò che verrà realizzato con i proventi di questa giornata, si darà conto e visibilità nei vari mezzi di comunicazione, a testimonianza dell’impegno e della serietà degli organizzatori.

La Giornata Mondiale dei Cavalieri sarà un evento indimenticabile al quale si suggerisce di partecipare anche tenendo conto che, il 20 settembre 2014, è un weekend ricco di eventi nella provincia di Parma. Si segnalano, infatti, il Salone del camper alla Fiere di Parma e la Fiera del Fungo di Borgotaro IGP a Borgo Val di Taro (PR).

Le vacanze non sono ancora finite e iniziare l’autunno con un bagno di emozioni, solidarietà, divertimento e buon cibo ci accompagnerà ad affrontare il lungo inverno.

Per acquistare subito i biglietti per la Prima Giornata Mondiale dei Cavalieri, clicca qui.

Segui la Prima Giornata Mondiale dei Cavalieri anche su Facebook : https://www.facebook.com/


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Un weekend nella Val di Taro per la “Prima Giornata mondiale dei Cavalieri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.