La penisola di Bodrum

La penisola di Bodrum

Famosa in tutto il mondo per le vacanze e l’intrattenimento la penisola di Bodrum è un paradiso per il clima, il mare, le bellezze naturali, le splendide baie e la storia, oltre che per la sua vita notturna  dove il divertimento va avanti fino all’alba.
I suoi numerosi resort e hotel soddisfano ogni esigenza dei turisti. Sin dagli albori del tempo, Bodrum, conosciuta nell’antichità come Halircarnasus, ha stupito gli esseri umani, e porta l’ impronta di molte culture e civiltà: Greci, Romani, Bizantini, Ottomani…

Cose da non perdere a Bodrum?
Day Boat Trip
Ogni destinazione costiera della penisola di Bodrum offre una selezione di gite giornaliere in barca. C’è ogni tipo di barca per soddisfare le vostre esigenze, basta fare un po’ di sforzo e scegliere quella giusta.
Evitate le escursioni economiche proposte dagli agenti di viaggio che trovate in centro paese, si rischia di ritrovarsi “schiacciati” in una barca discoteca con 70 persone, dove oltretutto viene servito un pranzo mediocre.
Invece, consiglio di fare una passeggiata al porto locale più vicino (prima delle 10 o dopo le 6) e trovare una delle barche più piccole, gestite in modo indipendente.
Prenotate su una barca che ospita un massimo di 10-12 persone, e vivrete una rilassante escursione spinti dal vento in meravigliose baie del Mar Egeo.

Bagno turco (Hamam)
Anche se la maggior parte dei più grandi hotel sono dotati di servizi bagno turco, offerti come parte dei loro servizi termali, troverete un paio di nuovi Hamam “turistici” come il Rayola Hamam ad Ortaken, ma i miei preferiti sono quelli usati dalla gente del posto.
Consiglio l’Hamam Bardakçı situato lungo uno dei vicoli del centro storico di Bodrum. Questo Hammam risale alla metà del 1700, ed è il più antico della zona. Non soffermatevi a guardare l’esterno spartano, ma entrate e vi assicuro avrete un memorabile bagno turco.
Questa non è un esperienza termale tipo Spa! L’interno è semplice e piccolo, e gli uomini e le donne condividono la zona della camera calda, ma il massaggio è rigoroso, abile e appropriato.

Come muoversi a Bodrum?
Il modo più economico per viaggiare tra le diverse città e villaggi della penisola è con il Dolmus. Questi piccoli furgoni passeggeri passano lungo le strade principali con elevata frequenza.
Dato che questa è anche la modalità standard di trasporto per la gente locale, il dolmuş potrebbe essere pieno nelle ore di punta, ma questo è tutta parte dell’avventura.
bodrum-castelloDurante l’alta stagione, il dolmuş parte presto la mattina e continua tutta la notte fino all’alba. Ogni città ha una stazione centrale dei dolmuş, e si puo salire e scendere dal mezzo in qualunque punto del tragitto, non esistono infatti fermate prestabilite!
Le tariffe e gli itinerari sono pubblicati sul parabrezza, e si passa il denaro al conducente tramite gli altri passeggeri.

Qual’è il periodo migliore dell’anno per visitare Bodrum?
Anche se la stagione di picco è in luglio e agosto, i paesi più grandi come il centro di Bodrum possono  diventare una folla sgradevole di turisti, soprattutto nei centri pedonali e aree commerciali.
Invece,  consiglio di visitare la penisola durante  giugno o settembre, quando è ancora caldo, ma meno affollato e il trasporto pubblico è ancora regolare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *