Il Barocco nella Primavera/Estate Romana

Il Barocco nella Primavera/Estate Romana

Dal 1 Aprile 2015 si apre la stagione barocca romana: quattro mesi in cui la città torna a rivivere gli sfarzi del passato grazie ad una serie di eventi e mostre in allestimento in alcune delle più belle residenze del centro storico. Palazzo Cipolla ospita infatti, fino al 26 Luglio, la mostra “Barocco a Roma . La meraviglia delle arti”, un percorso espositivo che vuole far rivivere l’esperienza estetica e sensoriale del mondo barocco, illuminando tutte le sue multiformi sfaccettature legate non solo all’arte, ma anche alla vita quotidiana, nella città che più di tutte rappresentò un nuovo spirito linguistico e formale. All’interno sarà possibile ammirare circa 200 opere tra dipinti, sculture, disegni, oggetti oltre ad alcuni pezzi inediti, mai esposti in Italia, tra cui il disegno riferibile a Ciro Ferri tratto dagli affreschi di Pietro da Cortona per palazzo Pamphilj a piazza Navona e il Contro-progetto per il colonnato di piazza San Pietro di Gian Lorenzo Bernini. Sarà inoltre possibile vedere, dopo i difficili restauri, Angeli musici di Giovanni Lanfranco, andati in parte bruciati nell’incendio ottocentesco della Chiesa dei Cappuccini. Non mancheranno ovviamente opere dei più illustri artisti dell’epoca come quelle del Borromini, del Reni, del Cortona, del Guercino e di Vouet.

Palazzo Braschi ospita invece, sempre dal 1 Aprile al 26 Luglio 2015, una sezione distaccata della mostra incentrata però sulle festività nella Roma Barocca, dal titolo “Feste Barocche per inciso”. L’esposizione presenta incisioni realizzate dagli artisti dell’epoca, con le quali si immortalavano avvenimenti storici, cerimonie ed eventi, snodandosi in cinque sezioni che illustrano i temi principali delle occasioni di festa a Roma nel Seicento: Cavalcate e Possessi, Cortei e apparati funebri, Carnevale e Quarantore, Feste religiose ed ancora altre occasioni.

Ma non solo. In realtà Palazzo Cipolla e Palazzo Braschi saranno solo due di una serie di iniziative che coinvolgeranno anche altri luoghi della città con mostre ed eventi unici, ispirati ad un momento storico che vide Roma protagonista indiscussa del panorama culturale. Lezioni, conferenze, concerti, ma anche itinerari esclusivi, tour tematici, percorsi barocchi, visite speciali e l’imperdibile rievocazione storica di Castel Sant’Angelo, con una mostra, la regata e la girandola di fuochi pirotecnici in occasione della festa dei santi Pietro e Paolo faranno da spettacolare cornice ad un’iniziativa fortemente voluta e curata dalla Fondazione Roma Museo.

Autore: L’Asino d’Oro Associazione Culturale


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Il Barocco nella Primavera/Estate Romana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.