Hotel italiani: forti rincari a Venezia e Roma mentre a Firenze i prezzi non cambiano

Hotel italiani: forti rincari a Venezia e Roma mentre a Firenze i prezzi non cambiano

C’è chi pernotta in un hotel soltanto in occasione delle vacanze quando, dopo un anno magari faticoso dedicato interamente al lavoro, dal lavoro può finalmente prendersi una pausa e c’è chi, invece, negli alberghi ci si ritrova continuamente proprio per ragioni d’affari.

Chi viaggia per lavoro ha una percezione più chiara di quali siano le diverse tariffe degli alberghi anche in periodi diversi dell’alta stagione:  chi meglio  un gruppo che si occupa proprio di viaggi d’affari può quindi occuparsi di stilare un resoconto delle diverse tariffe dei diversi hotel in giro per l’Italia? I riflettori della Uvet American Express sono puntati, in Italia, sugli migliori hotel di Firenze , Milano, Roma, Venezia, Genova e Napoli: lo scopo di queste “indagini”?

Scoprire in quali città ci sono le strutture ricettive più care e in quali, invece, gli alberghi più economici, e evidenziare dove i prezzi sono saliti e dove sono scesi. Con un aumento del 31% tra le tariffe del primo semestre 2012 e quelle del primo semestre del 2013 è la città della Laguna a vincere la palma della città più cara: i clienti, costretti a spendere circa 160 euro per pernottare una notte nella patria delle gondole, cosa penseranno di questo “primato”? Nella Capitale i prezzi sono invece lievitati del 19% mentre a Milano sono scesi del 2%. Milano però “batte” comunque Roma: i 126 euro a notte necessari quest’anno per dormire nel capoluogo lombardo sono infatti sempre più dei 122 a notte che servono in media per dormire a Roma.

Se il vostro budget per una notte in albergo ha come tetto massimo i 100 euro non vi conviene optare per  hotel di città come Venezia, i cui prezzi hanno subito un’impennata, o di Milano, capoluogo notoriamente caro e neanche di Roma, dato che il listino prezzi sembra prevedere per una notte di pernottamento una spesa di circa 120 euro in media.

Altri hotel che fareste meglio a evitare? Gli hotel di Firenze:  seppur meno cara delle città elencante in precedenza, anche la città che ha dato i natali a Dante Alighieri potrebbe infatti non accogliervi per meno di 100 euro: sembra infatti che per dormire in uno degli hotel di Firenze siano necessari 107 euro (gli stessi che era necessario sborsare per alloggiare in un hotel di Firenze anche nel 2012). Per restare entro i 100 euro a notte meglio andare a Napoli e spendere 97 euro o andare a Genova e spenderne “soltanto” 95.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Hotel italiani: forti rincari a Venezia e Roma mentre a Firenze i prezzi non cambiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *