Hong Kong: un viaggio nell’opera cinese, e non solo

Hong Kong: un viaggio nell’opera cinese, e non solo

Quando si parla di opera, si parla forse della forma d’arte più completa che esista, un’occasione per immergersi in un’esperienza che unisce teatro, musica, arti visive e qualche volta anche danza. Per il pubblico italiano il primo contatto con questa meravigliosa forma d’arte è avvenuto probabilmente con uno dei grandi classici nella propria lingua madre. Chi ha poi approfondito la sua conoscenza avrà avuto modo di ascoltarne anche in altre lingue, prima fra tutte il tedesco. Ma quanti hanno avuto modo di conoscere l’opera cinese?

Chinese Opera Festival: un’occasione per visitare Hong Kong

L’occasione giusta è il Chinese Opera Festival, che dal 2010 si tiene ogni estate a Hong Kong, e che tra costumi coloratissimi e danze acrobatiche celebra l’antichissima tradizione dell’opera in Cina. Una commistione di stili che racchiude secoli di storia, e che ogni anno viene rappresentata nell’arco di due mesi, da giugno ad agosto, nelle location teatrali della misteriosa, colorata e frenetica Hong Kong.

Il festival vedrà la partecipazione del Peking Opera Theatre di Beijing, che aprirà le danze in occasione del “Peking Opera Gala”. Il programma del festival attraversa momenti diversi, proponendo dalle opere della tradizione cinese alle più inaspettate innovazioni, in un programma ricco e variegato.

Il Chinese Opera Festival è un’irresistibile opportunità per visitare sia la città che l’area circostante, fra shopping, design, approfondimenti culturali e ottimo cibo. Hong Kong è infatti una delle località asiatiche più rinomate dal punto di vista culinario. la cucina cantonese lascia senza parole, e gli appassionati di food design avranno decisamente “pane per i loro denti”.

Piccola chicca: un evento immancabile per gli appassionati di arte ed effetti speciali è l’incredibile spettacolo “A Symphony of Lights”, mostra permanente di suoni e luci che ogni sera alle 20.00 delizia gli spettatori.

Prima di partire, pensa a un’assicurazione di viaggio su misura per te

Hong Kong è una realtà dalle mille sfaccettature, e tra queste troviamo, purtroppo, il clima non particolarmente gradevole. Il caldo umido la fa da padrone per buona parte dell’anno, e l’uso ininterrotto dell’aria condizionata all’interno dei locali chiusi crea un contrasto non troppo piacevole.

Durante la stagione dei monsoni non sono rari i tifoni, che potrebbero compromettere la buona riuscita del viaggio. Un altro piccolo accorgimento riguarda lo shopping, attività molto ambita da chi intraprende un viaggio in questa località: occhio alle truffe! Saper contrattare è importante, e non bisognerebbe mai lasciare al caso l’acquisto di oggetti di marca.

Il modo migliore per far fronte agli inconvenienti di natura climatica e non, è quello di stipulare un’assicurazione di viaggio. Con la polizza viaggi giusta, infatti, affrontare gli inconvenienti è semplice, e non si rischia di perdere del tempo prezioso.

Detto ciò, godetevi il vostro viaggio in questo particolarissimo angolo di Asia!


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Hong Kong: un viaggio nell’opera cinese, e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *