Helsinki e il suo caleidoscopio di colori

Helsinki e il suo caleidoscopio di colori

Helsinki è una di quelle città internazionali che hanno un’atmosfera distinta e affascinante, eppure questa metropoli ha una particolare finezza che la rende come nessun altro posto in Europa e al mondo! L’architettura si distingue per gli stili minimalisti e scandinavi e rimane allo stesso tempo industriale, utilitaria e cool. Poi c’è la palette della città con i colori stagionali; fluttuante tra vivido verde estivo, intenso blu baltico e il bianco cristallino dell’inverno nordico. Oh, e attraverso tutto questo ci sono cose fantastiche da vedere e da fare.

Cosa visitare ad Helsinki

Probabilmente una delle prime cose sulla line-up per i viaggiatori che arrivano nella città vecchia di Helsinki è il porto e la piazza del mercato vicino al Mar Baltico. Questa area portuale è uno degli epicentri della vita e del commercio nella città e un vero e proprio punto di riferimento di Helsinki nel suo complesso.
Kamppi Chapel of Silence si trova nel centro della città: un santuario di tranquillità nel mezzo della vivace vita urbana di Helsinki. Lo spazio di 300 metri quadrati è caldo e calmo, e offre un bel rifugio, con pareti di legno spesse fatte di abete nordico che lavorano per migliorare la profondità del silenzio all’interno.
Un rigoglioso pub e un delizioso ristorante, con accostamenti audaci di rock fusion e musica jazz contemporanea, la storia di Juttutupa risale al 1884, che gli ha dato la particolarità di essere uno dei più vecchi snodi della città.

Helsinki tra musei e giardini

Non c’è forse un posto migliore per capire come esattamente la città di Helsinki è diventata quella che è oggi rispetto al City Museum, che presenta una complessità di mostre che vanno dai tradizionali costumi finlandesi di donne e uomini risalenti a centinaia di anni fa, ai display di 19° secolo.
Rivelando un’esplosione annuale di piante colorate provenienti da tutto il mondo, il giardino botanico Kaisaniemi è un’oasi esuberante di vita proprio nel centro della città. La sua storia non è priva di menzioni, in quanto è il più antico giardino scientifico di tutta la Finlandia, inaugurato dal botanico Peter Kalm a Turku nel 1678.
Suomenlinna, o la cosiddetta “Fortezza della Finlandia”, si trova su un’isola a soli 20 minuti dai porti di Helsinki. È un bell’esempio di struttura militare fortificata, salutata dall’UNESCO per la sua grandezza culturale. Chiamato Sveaborg quando la Finlandia faceva parte dell’impero svedese, rappresentava un importante punto strategico che era importante per il controllo della città nel suo complesso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *