Golden Bridge: il meraviglioso ponte del Vietnam

Golden Bridge: il meraviglioso ponte del Vietnam

Sospeso a 1400 metri d’altezza, il Golden Bridge appare come un nastro dorato sorretto da due enormi mani che emergono dal fianco di un’incantevole collina. Scopriamo tutta la sua maestosità e grandezza.

Golden Bridge, lo splendido ponte che incanta i suoi visitatori

Nell’ultimo decennio, il Vietnam è diventato una delle principali mete di viaggio dell’Asia, con numeri record di turisti internazionali e non che ogni anno visitano e giungono alla scoperta di questo incantevole territorio dalle numerose bellezze artistiche, paesaggistiche e culturali.
Il Cau Vang, conosciuto anche come Golden Bridge, è diventato in questi giorni una delle maggiori attrazioni turistiche vietnamite. Da tutto il mondo lo raggiungono non solo per il bellissimo scenario dove sorge (nelle vicinanze delle colline di Ba Na), ma anche in quanto il governo ha indetto la costruzione di due mani giganti che hanno il compito di “sorreggere” il celebre ponte d’oro: mani nuove ma rovinate ad arte affinché sembrino antiche.
Da pochi giorni è stato pubblicato un video diventato subito virale sui social media quali instagram e facebook, affascinando i milioni di persone che lo hanno condiviso. Il video ritrae il Golden Bridge in Vietnam, in tutta la sua meraviglia architettonica.

Il Golden Bridge e il suo spettacolare panorama

I visitatori, una volta giunti sul Golden Bridge, restano affascinati e stupiti dal panorama sconfinato che si presenta ai loro occhi: il paesaggio montano di Ba na. Il ponte, attraversa 150 metri di foresta ed è finalmente supportato da queste gigantesche mani in pietra che acquisiscono una connotazione spirituale divina e danno ai visitatori l’impressione di essere guidati e osservati da un titano di pietra.

[Foto fornite da Paolo Fiori]

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *