Con Gianni Biondillo alla scoperta della Valle dei Segni

Con Gianni Biondillo alla scoperta della Valle dei Segni

Anche quest’autunno la Valle Camonica torna a far parlare di sé e delle iniziative turistiche del suo territorio.

Sabato 8 ottobre, infatti, sarà la volta di “Camminando con Gianni Biondillo alla scoperta della Valle Camonica”, un’escursione a piedi tra i sentieri della Valle dei Segni, alla scoperta di natura, sapori, antichi mestieri e curiosità insieme al noto autore e architetto italiano.

L’evento è gratuito e per partecipare basta semplicemente registrarsi su www.valledeisegni.it, sito esperienziale che permette agli utenti, proprio come fossero dei moderni camuni 2.0, di creare un segno digitale grazie al quale accedere online a numerosi contenuti multimediali relativi alla Valle Camonica, e che offre poi la possibilità off-line, ovvero sul territorio, di partecipare a eventi e iniziative particolari.

Agli appassionati di tecnologia, l’escursione offrirà anche la possibilità di scoprire le bellezze del territorio attraverso l’utilizzo di Be AR, app che consente l’accesso in realtà aumentata a tutti i luoghi di interesse della zona.

L’iniziativa si inserisce nella rassegna “Del Bene e del Bello 2016” che si terrà in Valle Camonica nel mese di ottobre, attraverso speciali giornate organizzate per permettere ai visitatori di scoprire ed apprezzare il patrimonio del territorio.

L’appuntamento è Sabato 8 ottobre alle ore 10,00 all’ingresso dell’abitato di Erbanno, a Darfo Boario Terme, davanti all’ingresso dell’antica chiesetta del cimitero (via Polline). Rientro previsto nel tardo pomeriggio.

Per prenotare è necessario inviare una e-mail all’indirizzo info@turismovallecamonica.it, specificando nome e cognome dei partecipanti, e-mail e numero di telefono in caso di comunicazioni urgenti


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Con Gianni Biondillo alla scoperta della Valle dei Segni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *