Dubai: una capitale dalle mille ricchezze

Dubai: una capitale dalle mille ricchezze

C’è un delicato equilibrio tra vecchio e nuovo a Dubai , risultando in una miriade di cose da fare. Puoi trascorrere le mattine sdraiati lungo la spiaggia di Jumeirah  e i tuoi pomeriggi in polvere a Ski Dubai. Oppure puoi iniziare la tua giornata a mercanteggiare con i tradizionali Souk dell’Oro e delle Spezie prima di esercitare la tua carta di credito nel moderno Dubai Mall. Ma per prima cosa bisogna conoscere la città. Dirigiti dritto in cima al Burj Khalifa (l’edificio più alto del mondo) dove troverai incredibili viste che si estendono nel Golfo Persico. E se sei interessato a una prospettiva più tradizionale, prendi un taxi abra (taxi d’acqua) lungo Dubai Creek.

Cosa visitare a Dubai

Skirting Burj Khalifa nel centro di Dubai è il paradiso di ogni acquirente. L’enorme Dubai Mall è il più grande centro commerciale del mondo e ospita ben 1200 negozi. Anche se non sei interessato all’acquisto di qualcosa, una visita a questo immenso centro commerciale è d’obbligo: il Dubai Mall contiene anche numerose strutture per l’intrattenimento, come una pista di pattinaggio, un cinema e diverse attrazioni per bambini, tra cui un acquario che ospita oltre 33.000 creature sottomarine.

A pochi passi troviamo il Burj Al Arab è senza dubbio la migliore striscia di sabbia pubblica di Dubai. Gli amanti del sole si recano in questa costa vivace per godersi i raggi luminosi di Dubai, mentre gli appassionati di sport acquatici approfittano delle acque calme e turchesi del Golfo Persico.

Dubai, meraviglia da scoprire

La Moschea di Jumeirah domina la costa dal suo posatoio a sud della Marina di Dubai. La sua dettagliata facciata bianca – che eleva la nota del 500-dirham – riproduce lo stile architettonico del periodo fatimide dell’Islam. A differenza delle altre moschee di Dubai, i non musulmani sono invitati all’interno per ammirare l’arredamento decorato di Jumeirah, con pannelli dipinti dettagliati su sfondi blu e gialli brillanti. Ma una breve nota sulla condotta: quelli che intendono entrare nella moschea dovrebbero venire in abiti modesti – questo significa maniche lunghe e pantaloni lunghi o gonne.

Tra gli imponenti grattacieli del centro di Dubai si trova il quartiere Bastakiya, il quartiere storico della città. Questo antico villaggio di pescatori ha preso il nome dai numerosi commercianti di Bastak (iraniani) che si stabilirono qui nel 19 ° secolo. L’affascinante piccolo quartiere è fiancheggiato da edifici tintati dal vento che ora ospitano gallerie d’arte, caffè e istituzioni culturali, tra cui la Majlis Gallery, che mette in mostra l’arte mediorientale.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *