Club di Prodotto, progetto innovativo

Club di Prodotto, progetto innovativo

Da quest’anno le strutture ricettive di Bibione dedicano servizi specifici alle famiglie, agli animali, agli appassionati di terme, bicicletta e passeggiate, sviluppando tramite l’Associazione Bibionese Albergatori una nuova iniziativa: i Club di Prodotto

L’Associazione Bibionese Albergatori (ABA), dalla stagione 2013 sostiene un nuovo progetto, che mette a disposizione dei turisti 5 Club di Prodotto. Gli hotel di Bibione aderenti all’iniziativa, assicureranno una serie di dotazioni e servizi speciali per speciali categorie di clientela.

Più di 90 hotel hanno deciso di far parte dell’iniziativa, sulla base di requisiti minimi richiesti,  rappresentando uno, o più, dei 5 Club di Prodotto, realizzati e promossi nel portale di promozione e prenotazione online dell’ABA, Bibione.eu, creato dalla web agency MM ONE Group:

  • i Family Hotel pensati per le famiglie, che potranno beneficiare di culle e lettini, menù speciali, spazi giochi, biblioteca, biciclette e seggiolini, Mini Club e animazione per i più piccoli;
  • i Pet Hotel rivolti ai “turisti a quattro zampe”, che potranno accedere in albergo, usufruire di spazi verdi dedicati, tappetino e ciotola in spiaggia;
  • i Bike Hotel riservati ai cicloturisti, i quali avranno la possibilità di usufruire locali protetti di custodia delle bici, strumenti di manutenzione e riparazione e utilizzare gratuitamente le city bike;
  • i Walking Hotel dedicati agli appassionati di escursioni e passeggiate, ai quali verranno dotati di bastoncini telescopici, colazioni energetiche, informazioni su eventi e itinerari;
  • i Terme Hotel, per tutti coloro che desiderano rilassarsi, ai quali verranno offerte promozioni sui trattamenti termali e sconti in albergo.

Grazie al progetto dell’Associazione Bibionese Albergatori, nasce un modo innovativo di concepire e promuovere l’offerta turistica di Bibione.

Oggigiorno i turisti sono sempre di più clienti esigenti, esperti, capaci di cercare informazioni e prenotare autonomamente su Internet, solitamente attraverso i grandi portali di recensioni come TripAdvisor. Preferendo tralasciare un approccio promozionale generalista per diversificare e arricchire i servizi offerti dalle strutture alberghiere e per far leva sulla capacità di proporre pacchetti turistici targettizzati, capaci di soddisfare le esigenze particolari di specifici gruppi di clienti, portatori di bisogni e di aspettative diverse. L’approccio beneficia sia la struttura ricettiva, che diventa più competitiva e capace di raggiungere nuove nicchie di mercato, sia la località turistica nella sua interezza, la cui visibilità ne risulta complessivamente migliorata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *