Città della Pieve: Notte Verde, Bianca e Rossa

Città della Pieve: Notte Verde, Bianca e Rossa

Inizia sabato 9 agosto alle ore 18.00 la lunga notte tricolore di Città della Pieve, evento all’insegna delle eccellenze italiane che negli anni hanno saputo valorizzare il nostro Paese in tutto il mondo. Sotto la lente d’ingrandimento di questa edizione le categorie Musica, Cibo, Calcio e Motori, sapientemente distribuite in un programma ricco di appuntamenti che fondendo storia locale e nazionale è pronto ad immergere il visitatore in un’esperienza totalizzante.
Dall’approfondimento culturale all’esperienza emozionante, dall’intrattenimento adulto al divertimento dei bambini, l’edizione 2014 della Notte Verde Bianca e Rossa di Città della Pieve è pronta ad accogliere e soddisfare qualsiasi tipo di pubblico.
L’evento terminerà a mezzanotte del 10 agosto, con uno spettacolo pirotecnico di fuochi d’artificio tricolori, il cui affascinante effetto lascerà un segno nella memoria e nel cielo di quella che è la notte per eccellenza, la notte di San Lorenzo.

Qui di seguito una breve panoramica di alcuni degli appuntamenti, divisi per categoria, che si susseguiranno durante le due notti:

Musica
Sabato 9 agosto dalle ore 20.00 in Piazza Plebiscito, tre diverse band rivisiteranno la canzone italiana attraverso generi e tradizioni differenti.
Si parte dal rock contemporaneo dei Maudit Litfiba Tribute, per poi immergersi nella canzone classica napoletana e nella Pizzica e Tammurriata pugliese, grazie rispettivamente alle performance dei grandi musicisti partenopei Gianluigi Esposito e Antonio Saturno, e dei TerrAnima, band di spicco del panorama etnofolk italiano.
Domenica 10 agosto dalle ore 19.00 sempre in Piazza Plebiscito, l’appuntamento da non perdere è con Il Cantagiro, storica manifestazione musicale italiana ideata da Ezio Radelli le cui origini risalgono al 1962 e quest’anno farà tappa anche a Città della Pieve. Dopo l’arrivo della famosa carovana pronta a diventare palco, la piazza sarà riportata indietro nel tempo agli indimenticabili anni ‘60 grazie ad un allestimento con auto, moto e vespe d’epoca. L’atmosfera scanzonata e coinvolgente sarà infine sublimata dalle ore 21.00 con esibizioni canore che riproporranno brani musicali che hanno fatto la storia di quegli anni e di quelli a venire.

Cultura
Il Duomo di Città della Pieve si apre per una visita guidata che si terrà entrambe le notti. L’appuntamento per esplorare le sue meraviglie artistiche è alle ore 21.00 di sabato 9, e alle ore 16.00 di domenica 10.
Ma la Cattedrale non sarà l’unica protagonista del patrimonio storico-artistico di Città della Pieve. Un viaggio esperienziale e virtuale alla conoscenza della città, racconterà la nuova organizzazione dell’offerta museale della cittadina, patria de Il Perugino.
Grazie all’utilizzo di tablet sarà infatti possibile usufruire di audioguide e approfondimenti e percorrere 4 itinerari che toccheranno punti di grande interesse storico sia di Città della Pieve, sia al di fuori di essa.

Esperienza irripetibile sarà poi alle ore 18.00 di sabato, la suggestiva escursione nel Pozzo del Casalino, che grazie alla guida del Gruppo Speleologico del CAI di Perugia, fornirà un viaggio indimenticabile attraverso i sotterranei che attraversano la città fino ad arrivare alla Fonte delle Cannelle.

Cibo
Viale Icilio Vanni si trasformerà in un grande ristorante all’aperto, con una serie di stand attrezzati di comode sedute, in ognuno dei quali sarà possibile gustare piatti e prodotti tipici delle varie regioni italiane. Prosciutto e cacio pepati, trippa al lampredotto, prodotti tipici siciliani, olive ascolane, arrosticini abruzzesi e bomboloni sono solo alcune delle tante specialità tricolori disponibili, accoompagnate da una ricercata selezione di birre artigianali rigorosamente italiche.

Calcio
Nell’anno dei mondiali in Brasile non poteva mancare un richiamo allo sport principe del nostro Paese. In collaborazione con Tele Idea sarà ricostruito uno studio televisivo dove alle 21.00 di sabato 9 agosto andrà in scena una vera trasmissione sportiva dedicata al calcio. Tra gli argomenti della serata la storia del calcio di Città della Pieve, con filmati storici a partire dagli anni 50, e con ospiti “in studio” ex calciatori.

Motori
Per gli amanti delle due e delle quattro ruote, saranno allestite tre diverse mostre ed esposizioni permanenti. Si va dai modelli contemporanei di marchi inconfondibilmente italiani come Fiat, Lancia e Alfa Romeo, si passa per i modelli di moto che rappresentano la nostra tradizione, fino ad arrivare ai modelli d’epoca della Fiat pronti per suscitare emozioni sia nei nostalgici che negli appassionati. In Viale Icilio Vanni alle ore 18.00 di sabato 9 agosto sarà anche attrezzata una piccola pista dove adulti e ragazzi potranno divertirsi a guidare delle Mini Moto.

Teatro
Due gli spettacoli che esploreranno con un sapore tragicomico le difficoltà di integrazione e gli scontri generazionali. Alle ore 22.00 di sabato 09 agosto L’Accademia degli Arrischianti porta in scena “La Topastra”, mentre alle ore 18.00 di domenica 10 agosto sarà il turno de “Il Diavolo e l’Acqua Santa” presentato dalla Compagnia Teatrale del Circolo Scubidù di Po’ Bandino.

Infine, per chi volesse approfittare dell’occasione per fare un po’ di shopping notturno, durante la manifestazione i negozi aderenti allo slogan “Compra italiano” resteranno aperti fino alle ore 02.00 di domenica 10 agosto e alle 24.00 della stessa notte.

La Notte Verde Bianca e Rossa si svolgerà nel centro storico di Città della Pieve, la cui atmosfera rinascimentale contribuirà a rendere ancora più suggestiva questa lunga notte italiana.

Il programma completo dell’evento è disponibile sul sito turistico ufficiale di Città della Pieve: cittadellapieve.org


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *