Castel del Monte nel World Heritage List

Castel del Monte nel World Heritage List

Castel del Monte, a 60 km da Bari, rappresenta uno dei 53 siti italiani che l’Unesco ha voluto inserire nel 1996 nel World Heritage List.

La sua costruzione fu voluta da Federico II di Svevia nel XIII secolo, il Castello domina, con la sua egregia struttura ottagonale, il piccolo tratto delle Murge occidentali poste a 18 km da Andria. Castel del Monteè ritenuto universalmente un fantastico esempio di architettura medievale, anche perché unisce elementi stilistici variegati, dal taglio romanico dei leoni posti all’ingresso per passare poi alla cornice gotica delle torri, dall’arte classica dei fregi interni. Senza dimenticare la struttura difensiva dell’architettura fino alle delicate decorazioni  islamiche dei suoi mosaici.

Castel del Monte, la storia

Eretto intorno al 1240, Castel del Monte  fu la sede permanente della corte di Federico II di Hohenstaufen, diventato a soli tre anni re del Regno di Sicilia. Il monarca, detto “Stupor Mundi” per l’eclettismo e la vastità della sua cultura, lasciò in eredità al suo Castello tutto il mistero che riguardava la sua persona.

L’impianto militare che caratterizza Castel de Monte non ha tutti quegli elementi che distinguono la maggior parte dei monumenti militari di quel tempo come le mura di cinta, il fossato e le stalle.

Castel del Monte, la struttura

Otto sono i lati della pianta del Castello, otto le sale del piano terra e addirittura si pensa che nel cortile interno ci sia stata una vasca anch’essa di otto lati.

L’ingresso principale, in materiale corallino, riproduce la forma di un arco trionfale mentre l’interno appare ormai spoglio da quegli ornamenti che nel passato lo contraddistinguevano, e di cui si ha prova grazie ai resti di marmo e mosaici in gran parte scomparsi dopo secoli di trascuratezza e vandalismo.

I due piani interni sono collegati alle torri da scale a chiocciola messe in senso antiorario, a differenza delle altre costruzioni difensive dell’epoca. Senza contare la complessa installazione idraulica per i servizi igienici, di origine orientale.

Definito come un capolavoro dal valore infinito della storia d’Italia, Castel del Monte è degno del titolo di “patrimonio dell’umanità”: un luogo da visitare perché avvolto nei misteri e nella storia.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Castel del Monte nel World Heritage List

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.