Case Museo in Italia

Case Museo in Italia

Le Case Museo sono delle abitazioni legate a personaggi celebri del passato, rese oggi visitabili grazie alla conversione in museo. Le esposizioni allestite al loro interno comprendono oggetti, mobili, arredamenti originali e spesso anche opere d’arte di vario genere, appartenute o correlate a colui che vi abitava. L’atmosfera che si può respirare in una casa storica è molto diversa da quella che si trova in un normale museo: non si tratta semplicemente di osservare oggetti attraverso delle vetrine, ma di scoprire, dal punto di vista più intimo, le più illustri personalità della storia.

In Italia le case museo sono moltissime: disseminate in ogni regione, spesso si trovano anche in prossimità di luoghi di villeggiatura e in località tipicamente turistiche. A questo proposito, quando pianificate la vostra vacanza, internet può essere una grande risorsa: oltre ai portali turismo specifici e ai siti di viaggio, come ad esempio Trivago, Venere o Expedia, tramite cui potete trovare l’hotel più adatto a voi, si possono scoprire informazioni molto utili dal sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Nella pagina del Mibac, infatti, sono catalogati tutti gli eventi e le attrazioni culturali presenti sul territorio italiano, comprese le abitazioni storiche.

Chi ad esempio ha optato per una vacanza o un week-end sul Lago di Garda, può approfittarne per visitare il complesso monumentale del Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera, costruito da Gabriele D’Annunzio e dall’architetto Giancarlo Maroni. Oggi è possibile visitare le varie parti del complesso, compresi i suoi grandi giardini e la casa – ora musealizzata – dove visse lo scrittore italiano.

Il Vittoriale, situato in posizione panoramica direttamente sul lago, si estende su un’area vastissima, entro cui si trovano la nave militare Puglia, il Mausoleo degli Eroi con la tomba del poeta, l’Arengo, una limonaia, un frutteto, diversi giardini con sculture, fontane e tempietti e un grande anfiteatro all’aperto, da cui si può godere di una vista mozzafiato. Qui l’atmosfera è molto suggestiva, tant’è che ogni estate vengono organizzati una serie di concerti e spettacoli che hanno visto, tra i partecipanti, anche star internazionali come Carla Fracci, Lou Reed e Patti Smith.

Chi invece ha scelto un city-break a Milano, una delle più ricche città d’arte dell’Italia Settentrionale, può scegliere tra diverse attrazioni, tra cui numerose case museo. Una delle più belle e visitate – non solo d’Italia, ma anche d’Europa – è il Museo Poldi Pezzoli, in via Manzoni, a pochi passi dal teatro della Scala. Quella che un tempo era la dimora aristocratica del nobile Gian Giacomo Poldi Pezzoli racchiude al suo interno una collezione di opere d’arte di valore inestimabile, firmate da artisti come Bellini, Perugino, Botticelli, Mantegna, Piero della Francesca, Francesco Hajez, Michelangelo Buonarroti e Canaletto.

Non sempre le case museo sono maestose come il Vittoriale o ricche e prestigiose come il Poldi Pezzoli, anzi: spesso si tratta di abitazioni modeste, poiché spesso i grandi uomini del passato non erano nobili o aristocratici. Si pensi ad esempio alla casa museo di Antonio Gramsci a Ghilarza, che potete includere tra le tappe del vostro viaggio in Sardegna, o alla villa di campagna di Giovanni Pascoli, in provincia di Lucca. Nonostante non si tratti di dimore sfarzose o particolari, il fascino di questi luoghi permane: esplorare gli ambienti privati di una casa ci permette infatti di scoprire le persone reali che si nascondevano dietro quei grandi personaggi che abbiamo imparato a conoscere solo sui libri.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Case Museo in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *