Benessere a Ischia

Benessere a Ischia

L’Isola di Ischia è da sempre una delle più apprezzate destinazioni del turismo internazionale ma una delle particolarità che la distingue da altre mete balneari è la presenza di strutture termali i cui benefici sono conosciuti da tempi remoti.

Non tutti sanno, infatti, che in virtù della sua origine vulcanica, l’isola tirrenica offre un patrimonio idrotermale tra i migliori al mondo con più di 60 gruppi fumarolici e 29 bacini idrotermali da cui scaturiscono 103 fonti sorgive.

Le acque del sottosuolo, scorrendo tra le pareti della terra, assorbono minerali preziosi come zolfo, iodio, cloro, ferro, calcio, potassio e altre sostanze attive che le rendono adatte sia per praticare trattamenti estetici che per curare affezioni respiratorie, reumatismi e dermatiti. Inoltre, oltre ai procedimenti naturali, il Benessere a Ischia è stato esaltato dai progressi della medicina e della tecnologia che hanno arricchito le modalità di fruizione di tali risorse e le hanno rese accessibili a tutti all’interno di strutture ricettive moderne e confortevoli, dalle più lussuose a quelle più abbordabili.

Qui, accanto ai tradizionali e piacevolissimi fanghi e alle saune praticate nelle grotte naturali, oggi sono molto richiesti anche trattamenti più all’avanguardia come la stone therapy, la riflessologia plantare, le tecniche provenienti dall’Oriente e le cure a base di cioccolato o oli essenziali.

Già nell’VIII secolo a.C. i Greci apprezzavano le sorgenti termali ischitane, considerandole una benedizione divina per curare i postumi di ferite di guerra e affrontare acciacchi vari. Non a caso, nei pressi di ogni località termale furono edificati templi dedicati agli Dei come quello di Apollo a Delfi. In seguito, furono i Romani a sfruttare questo patrimonio naturale trasformandolo in luogo di benessere e riposo all’interno delle “Thermae” dove si trasferivano da Roma per i loro soggiorni. Un notevole contributo al turismo termale si deve a Giulio Iasolino, un medico calabrese che, verso la fine del ‘500, eseguì un censimento delle sorgenti dell’isola evidenziando la ricchezza idrogeologica locale. Inoltre esaminò la composizione dell’acqua e approfondì gli effetti benefici dalla stessa posseduti. Agli inizi del ‘600 un gruppo di filantropi partenopei costruì lo stabilimento “Pio Monte della Misericordia” a Casamicciola, rendendo i trattamenti termali molto più economici e, quindi, accessibili a tutti. Da quel momento la fama di Ischia come destinazione termale divenne ancora più intensa e qui si curarono personaggi eccellenti come Giuseppe Garibaldi, Camillo Benso Conte di Cavour e Arturo Toscanini.

Oggi l’offerta ricettiva a Ischia è molto varia dal momento che, in corrispondenza delle terme, sono state create numerosissime strutture alberghiere modernamente attrezzate che offrono una piacevole opportunità di vacanza tra sole, mare, divertimento, shopping e cultura e consentono di praticare massaggi, fanghi, saune e idroterapia.


1 Commento a Benessere a Ischia

  1. Devo tornare per forza ad Ischia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *