Stati Uniti: tutto quello che c’è da sapere sull’assicurazione sanitaria e sui documenti

Stati Uniti: tutto quello che c’è da sapere sull’assicurazione sanitaria e sui documenti

Riuscire a visitare gli Stati Uniti è un sogno che si avvera per molti turisti, in particolare per quelli che vedono nel viaggio un’esigenza. Destinazione meravigliosa con moltissime attrazioni e storie da scoprire, prima di prendere e salire sull’aereo però è importante conoscere qualche segreto che tornerà indispensabile una volta arrivati dove si desidera. Organizzare un viaggio in questo luogo non è esattamente come farlo in Europa.

L’assicurazione sanitaria Stati Uniti è uno degli elementi necessari per poter partire in totale serenità. Non è obbligatorio stipularla, ma è caldamente consigliato considerati i costi proibitivi delle prestazioni sanitarie in USA. Basti pensare che se si dovesse avere bisogno di un semplice ricovero giornaliero si potrebbe arrivare a spendere anche 2mila euro.

Scegli l’assicurazione sanitaria Stati Uniti per evitare di spendere cifre incredibili per degli imprevisti che in vacanza possono sempre capitare. Non è un segreto, inoltre, che questa scelta metta al sicuro noi e la nostra famiglia da eventuali brutte sorprese, motivo in più per decidere di stipularla e godere in totale serenità del viaggio che abbiamo organizzato.

I documenti necessari

Per viaggiare negli Stati Uniti non è utile soltanto stipulare un’assicurazione, ma anche pensare a procurarsi dei documenti che sono obbligatori. Se non si hanno, non sarà possibile entrare nel Paese.

Una delle prime cose da controllare (e da avere!) è l’Esta, Electronic System for Travel Authorization, altrimenti non si potrà mettere piede in terra statunitense. Le condizioni per richiederlo sono: avere il passaporto elettronico, avere una carta di credito o un conto PayPal, viaggiare per turismo o per lavoro, avere un biglietto aereo di ritorno e non restare negli stati Uniti per più di 90 giorni.

La domanda ha un costo di 14 dollari, si compila direttamente online sul sito ufficiale e per richiederla è necessario il passaporto elettronico.

Per quanto riguarda il passaporto elettronico la procedura è diversa, basta rivolgersi all’ufficio passaporti della Questura. Serviranno soltanto un documento d’identità valido, il modulo di richiesta compilato, due fototessere, la ricevuta di pagamento del bollettino da 42,50 euro e una marca da bollo da 73,50 euro.

Il documento per i maggiorenni ha una validità di 10 anni, mentre per i minorenni è valido da 3 a 5 anni (dipende dall’età). In nessuno dei due casi è rinnovabile.

Altre garanzie per entrare negli Stati Uniti

Stipulare l’assicurazione sanitaria Stati Uniti non è certo l’unico dettaglio utile per rendere il viaggio totalmente sicuro. Insieme a questa è importante pensare ad altre garanzie che ci tutelino completamente, tra queste sicuramente il risarcimento in caso di furto o danneggiamento del bagaglio, il rimborso per il furto degli strumenti tecnologici come lo smartphone, il tablet e il pc, il rimborso per la mancata partenza in caso di malattia o infortunio. Insomma, si tratta di tutti quegli elementi indispensabili per rendere il viaggio, ma anche i momenti che lo precedono, davvero sicuri e protetti da ogni piccolo imprevisto che non era nei piani.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *