Arte e gusto a Prato

Arte e gusto a Prato

Adagiata sulla riva destra del Bisenzio, Prato, cittadina toscana, vicinissima a Firenze, è stata definita città nobile, industriosa e bella. È nota per l’industria tessile e vanta un delizioso centro storico, facilmente percorribile a piedi.
All’interno delle mura trecentesche, custodisce diversi monumenti di grande interesse storico e artistico: nella Piazza del Comune, si ammirano le cosiddette case-torri medievali, dimore appartenute alla nobiltà feudale tra XI e XIII secolo. Poi Palazzo Pretorio, sede del Museo Civico e la basilica di Santa Maria delle Carceri, considerata un capolavoro architettonico del primo Rinascimento.
Accanto alla chiesa, svetta il Castello dell’Imperatore, dal quale si gode di una splendida vista sulla città.
Il Duomo, sull’omonima piazza, è un notevole esempio di architettura romano-gotica pratese e custodisce un vasto ciclo di affreschi di Agnolo Gaddi, oltre ad un crocifisso ligneo di Giovanni Pisano e la sacra Cintola, considerata la cintura della Madonna.
Dalla piazza, sulla quale si affacciano edifici storici di gran pregio, si raggiunge il quartiere Inghirami, per una visita all’oratorio della Madonna del Buonconsiglio, dove sono conservate le opere di Andrea della Robbia.
Al Museo del Tessuto, si segue il percorso dell’industria tessile, dai tessuti archeologici alle fibre più innovative. Due ampie sezioni, dedicate al tessuto antico e contemporaneo, mostrano l’importanza di questo settore nell’economia della città.
Non solo arte e produttività a Prato. La città è un vero paradiso per i golosi, che qui potranno gustare diverse specialità, come i famosi cremini, il giulebbe, il pan di Prato o i deliziosi cantucci.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Arte e gusto a Prato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *