Alla scoperta di Sorrento

Alla scoperta di Sorrento

Sorrento! In tutto il mondo, solo pronunciare il nome di questa deliziosa località della Campania, in provincia di Napoli, evoca immagini ed emozioni spontanee, segno che si tratta di un posto magico la cui fama è stata celebrata da poeti, viaggiatori illustri, musicisti e dalla cinematografia internazionale. Ma ciò è niente in confronto all’esperienza di visitare personalmente questa città in dove si armonizzano storia, arte, natura e colori straordinari che nemmeno il pittore più talentuoso potrebbe riprodurre. Un soggiorno a Sorrento, inoltre, affascina per le tradizioni, il folklore, l’enogastronomia e per la calorosa ospitalità della gente che accoglie chiunque facendolo sentire come a casa propria.

Città natale di Torquato Tasso, Sorrento dista meno di 50 km da Napoli ed, insieme ad altre celebri cittadine tra cui Pompei, Ercolano, Ischia , Capri, Amalfi, Positano e Ravello, è una tappa immancabile del turismo internazionale offrendo tutto ciò che deve possedere una bella vacanza: mare, natura, tranquillità, benessere termale, arte e gastronomia.

Le origini della città sono molto antiche anche se le prime testimonianze certe risalgono agli Etruschi e agli Osci che qui si stabilirono nel 420 a. C.. Successivamente Sorrento fu abitata da tanti altri popoli come Greci, Romani, Normanni e Aragonesi che contribuirono a lasciare preziose testimonianze del loro passaggio o della loro permanenza. Purtroppo alcuni di essi, come i Longobardi e i Turchi, la depredarono delle sue ricchezze pur non riuscendo a scalfire completamente il patrimonio artistico tuttora disponibile. Il momento di massima fioritura iniziò ai primi del ‘700 proseguendo nell’800 quando Sorrento divenne meta di personaggi illustri come Byron, Keats, Scott, Dickens, Goethe, Wagner, Ibsen e Nietzsche che, ispirati dalla magia del posto, lo decantarono nelle loro opere contribuendo a diffonderne la leggenda in tutto il mondo.

Il cuore di Sorrento, incorniciato dalle mura medievali, è rappresentato dalla centralissima Piazza Tasso. Tutt’intorno si diramano le stradine di origine romana dove la suggestione del passato impreziosisce le numerose botteghe artigianali, i bar, i ristoranti e i negozi con le creazioni degli stilisti di alta moda. Il percorso culturale è denso di punti di interesse, capaci di conquistare anche i visitatori meno appassionati di arte. Tra alcune mete da non trascurare si segnalano il prestigioso Museo Correale di Terranova, il Museo Bottega della Tarsia Lignea, gli edifici religiosi come la Cattedrale, il Chiostro e la Chiesa di San Francesco, la Basilica di Sant’Antonino, la Chiesa del Carmine e il Palazzo Veniero. Ma si potrebbe continuare per pagine e pagine senza riuscire ad essere esaurientemente descrittivi del patrimonio architettonico ed artistico locale.

Forte della sua vocazione turistica, Sorrento offre tante strutture ricettive, dagli accoglienti Bed & Breakfast ai piccoli alberghi a conduzione familiare, dai residence ai più convenienti agriturismi. Per chi desidera una vacanza romantica può scegliere di soggiornare in uno dei tanti hotel di Sorrento che si affacciano sul mare da cui godere di incantevoli tramonti dai mille colori, incorniciati da una natura rigogliosa mentre il profumo degli agrumi inebria l’aria regalando sensazioni indimenticabili.


Se vuoi ricordare o condividere questa pagina, scatta una foto al QR Code! E' unico e lo puoi condividere su facebook, su twitter .... ovunque!!! QR:  Alla scoperta di Sorrento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *