Al Carnevale di Venezia va in scena il teatro

Al Carnevale di Venezia va in scena il teatro

Mancano ormai poche settimane all’inizio del Carnevale di Venezia e la città sembra già pronta ad accogliere le migliaia di visitatori che, dal 4 al 21 febbraio 2012, riempiranno le strade.
A dispetto della crisi infatti, il Carnevale di Venezia ha sempre il suo fascino e, se si ha la fortuna di aggirarsi tra le calli in una serata nebbiosa, sarà ancora più facile esserne conquistati.
Grazie ai frequenti voli per Venezia si potrà vivere in prima persona un’esperienza davvero suggestiva, anche se conviene prenotare con largo anticipo per non incappare in offerte dal costo elevato o in mancanza di disponibilità.
Protagonista dell’edizione di quest’anno il tema “La vita è teatro! Tutti in maschera”, per un ritorno al passato secondo la tradizione storica che, dal Cinquecento alla fine della Serenissima, vedeva coincidere il Carnevale di Venezia proprio con la stagione teatrale e con numerose rappresentazioni che si tenevano, non solo nei teatri coperti ma anche nei palazzi storici, nei campi e nelle calli.
Ecco dunque un programma fitto di appuntamenti con itinerari volti a scoprire una Venezia dei misteri, ma anche visite notturne nelle chiese, una rassegna cinematografica e un itinerario tematico dei teatri storici, oltre ad una mostra legata all’attività teatrale presso l’Archivio di Stato e spettacoli teatrali nei Musei.
Cuore della manifestazione sarà, come sempre, Piazza San Marco, con il Gran Teatro che ricorderà le grandi strutture del passato, un grande palcoscenico che farà da cornice agli eventi principali della manifestazione, quali il volo dell’Angelo, la Sfilata delle Marie ed il concorso della Maschera più bella.
Ma sul palco ci saranno anche esibizioni e momenti di festa con balli, animazioni, dj set e musica live.
Si terrà invece presso La Biennale, il Carnevale Internazionale dei Ragazzi, dal titolo Favole e Pensieri dall’11 al 21 febbraio.
La manifestazione si svolgerà presso il Padiglione centrale dei Giardini con adesioni di numerosi paesi per un’edizione sempre più caratterizzata da attività di laboratorio e iniziative rivolte al “Fare creativo”.
Il Carnevale di Venezia si concluderà il 21 febbraio quando a mezzanotte, La Vogata del Silenzio, partirà da Rialto e scivolerà lungo le acque del Canal Grande.
Un corteo sull’acqua, con gondole e imbarcazioni a remi, per l’occasione illuminato solo da lumini apposti sui palazzi affacciati sul Canal Grande, in un’atmosfera di grande suggestione.


4 Commenti a Al Carnevale di Venezia va in scena il teatro

  1. Non amAvo Venezia ma molti annia fa, in una sera nebbiosa mi ha conquistata e da allora… Ho una specie di dipendenza, strana cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *