A Miragica è l’anno delle novità

A Miragica è l’anno delle novità

Nuove attrazioni, nuovo spettacolo, succulenti sorprese nella ristorazione. Nessun ritocco nel costo dei biglietti. Per tutti… divertimento alla grande

Alla sua quinta stagione, forte del successo di gradimento registrato in quella appena conclusa (con un incremento complessivo del 10 per cento rispetto al numero dei visitatori, del 47 per cento nel serale, del 28.3 per cento nei ricavi) Miragica si presenta al suo pubblico con due entusiasmanti novità, l’area dinosauri e uno spettacolo di magia nel Gran Teatro in compagnia di un artista, Helidn, strappato al mondo della televisione.
Ma non è tutto perché in serbo ci sono una serie di spumeggianti iniziative per tutte le fasce di età che saranno sviluppate nel corso della stagione e vedono impegnati i diversi settori del parco.
Sono in via di perfezionamento collaborazioni con enti ed istituzioni finalizzate alla individuazione di strategie congiunte per potenziare le capacità attrattive del territorio facendo leva sui punti di forza di cui dispongono Molfetta, la province di Bari e Bat e l’intera regione. L’obiettivo è intercettare i flussi turistici che attraversano la regione.
Un esempio per tutti: Miragica, nella stagione passata, ha venduto 4.269 pacchetti parco+hotel. Il 10,4 per cento delle vendite è stato realizzato attraverso internet.
Miragica e Magicland, l’altro parco dello stesso gruppo, figurano tra i primi dieci parchi italiani e sono gli unici due parchi divertimento che non hanno fatto registrare cali nella passata stagione.
Ma c’è di più perché per aumentare il suo appeal Miragica, per questa stagione, ha lasciato i prezzi dei ticket di ingresso invariati, 20 euro intero, 15 euro ridotto.

buono-sconto

A Miragica dalla preistoria tornano i dinosauri
dinosauri-a-miragicaPer tutti sarà come tornare dove tutto ha avuto origine, in un mondo lontano decine di milioni di anni. I dinosauri, a Miragica, sono tornati. Un’esperienza unica, per tutti. Un percorso nella storia, per scoprire l’evoluzione della vita sulla Terra. Un divertimento mostruoso e vero. Perchè una sofisticata tecnologia ha permesso di creare robot che sfiorano la perfezione.
Ecco allora  la mostra, decine di dinosauri, in dimensione reale, nel loro habitat naturale, ricostruito in ogni dettaglio all’interno di una struttura chiusa, lunga settanta metri, ampia venti metri, alta dieci metri, in grado di muovere  gli occhi, la lingua, le dita con un effetto di straordinario realismo.
Un viaggio a ritroso nel tempo per vivere da vicino il gigantesco Tyrannosauro, il piccolo Archeotterige, ma anche l’Ankylosauro, il Triceratopo, un’attrazione (Days of  the Dinosaur) di forte valore didattico e di sicuro impatto.
E per i più giovani c’è Dinolab pensato apposta per loro, per continuare ad imparare giocando. Armati di paletta e secchiello i bimbi diventeranno esploratori cercando le uova dei dinosauri ma anche entrando in quelle dischiuse per cercare i cuccioli appena nati. Novità “a tema” anche nella ristorazione… da non perdere. (Con il biglietto di ingresso a Miragica si accede anche alla mostra).

Maggiori info su www.miragica.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *